Ultim'ora

Sessa Aurunca – Depuratore e collettore fognario nella frazione Fasani, i dubbi dei cittadini

SESSA AURUNCA (di CARMINE DI RESTA) –  Si interrogano i cittadini che percorrono la provinciale Via Anticoli alle porte della frazione Fasani e leggono il cartello posto su di un lotto di terreno con scritto “Bonifica da ordigni bellici”. Niente di bellico è un lavoro di prevenzione visto che in quel terreno dovrebbero sorgere un depuratore seminterrato e collettori fognari a servizio della frazione Fasani. Inizio del progetto “Bandiera Blu”? Non si riesce a capire; solo che i confinanti asseriscono che trattasi di Fondi Europei. Per quanto si è saputo, il depuratore doveva sorgere più giù vicino ad un ruscello, invece   il fatto che lambisce la strada, vicino a delle case ha messo in apprensione i confinanti. “Vogliamo leggere le carte e cercare di capire”.
Intanto la zona la stanno bonificando in quanto tempo fa sono stati ritrovati ordini di guerra. Tutte le frazioni hanno bisogno di una rete di depurazione e fognaria. Il Comune di Sessa infatti ha solo un depuratore nella frazione San Carlo e fogne medioevali. Ben venga il depuratore seminterrato, purché realizzato in sicurezza e con criteri all’avanguardia.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

 Napoli – Progetto “OnDaRoad”, “FRISC’”: la sirena dell’artista Trallallà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.