Ultim'ora
foto di repertorio

Sant’Angelo D’Alife / Caiazzo / Alvignano / Alife  –  Scontro fra due vetture: marito e moglie muoiono, imputato assolto. Due testimoni accusati di falsa testimonianza

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Sant’Angelo D’Alife / Caiazzo / Alvignano / Alife – Potrebbero essere, alla fine, gli unici a pagare. Incredibile ma terribilmente vero. Quanto accaduto ad una coppia di Sant’Angelo di Alife è davvero incredibile e disarmante. Furono testimoni oculari di un incidente mortale nel quale persone la vita marito e moglie. I due testimoni videro lo schianto in maniera chiara e sin dal primo attimo hanno ricostruito quei fatti secondo coscienza e secondo quanto visto. Per anni, davanti al giudice, hanno riferito le stesse identiche cose. Il Tribunale però non ha creduto alla loro versione. Ha invece creduto ad un perito che non avendo assistito ai fatti ha ricostruito solo ipoteticamente lo schianto mortale. Così, il giudice, al termine del lungo processo ha assolto l’uomo che guidava l’altro veicolo – e che secondo i due testimoni avrebbe in qualche modo determinato l’impatto – accusando la coppia di testimoni di falsa testimonianza. Nei giorni scorsi è stato notificato l’avviso di garanzia a Greco Veronica (di Sant’Angelo D’Alife) e al suo compagno Ersilio Catalano di Alife. Rischiano il processo per falsa testimonianza. Per i due interessati, chiaramente, la vicenda è surreale, incredibile: finiti sotto accusa per aver raccontato ciò che hanno visto. Tutto prese inizio nel dicembre del 2012 in località miglio 25, nel territorio di Alvignano, persero la vita due coniugi, Giuseppe Bencivenga ed Antonietta Scamardella, residenti a Caiazzo, morirono a causa delle gravi ferite riportare dopo l’incidente che li vide coinvolti il 2 dicembre del 2012, quando marito e moglie si schiantarono contro un’altra vettura guidata da un uomo di Caiazzo. Antonietta Scamardella morì il primo gennaio del 2013, pochi giorni dopo morì il marito Giuseppe Bencivenga, meccanico di professione. L’imputato Stefano Pepe, venne assolto per insufficienza di prove. La Procura, ora indaga per falsa testimonianza Ersilio Catalano e Veronica Greco

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Vairano Patenora – Malore improvviso, muore coordinatore Lupi del Vairo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora – E’ stato stroncato, circa una ora fa, da un malore improvviso – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.