Ultim'ora

Baia e Latina / Dragoni / Novara – Uccide sindacalista e scappa, Alessio si difende: non ho visto nessuno vicino al mio camion

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Baia e Latina / Dragoni / Novara – L’autista del camion che ha travolto e ucciso un sindacalista durane una manifestazione, si difende: “non ho visto nessuno vicino al mio camion, non mi sono reso conto di nulla”.  Queste in sostanze le prime parole che il 25enne casertano avrebbe detto agli investigatori, subito dopo l’arresto. Protagonista negativo della vicenda un 25enne di Baia e Latina ritenuto l’assassino di un sindacalista morto dopo essere stato travolto da un camion. Alla guida del mezzo sedeva Alessio Spaziano – 25 anni originario di Dragoni ma residente a Baia e Latina dopo il matrimonio – che avrebbe forzato un blocco durante manifestazione. Poi, Spaziano, si sarebbe dato alla fuga. E’ accaduto questa mattina a Biandrate, in provincia di Novara. La vittima si chiamava Adil Belakhdim ed era il coordinatore dei Si Cobas di Novara, 37enne, cittadino italiano di origini marocchine, ed è morto investito da un camion davanti ai cancelli della Lidl di Biandrate, nel Novarese. Chiaramente le indagini vanno avanti soprattutto ascoltando i tanti testimoni dei fatti.

Leggi anche:

Baia e Latina / Dragoni / Novara- Uccide sindacalista e scappa, arrestato 25enne casertano. Comunità di Baia sotto choc

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Riardo – Acquedotto, enorme spreco d’acqua pubblica. Gente indignata. Indice puntato contro il Consorzio (il video)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Riardo – Dalla struttura di raccordo e accumulo dell’acquedotto comunale, ubicata nei pressi del campo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.