Ultim'ora
FOTO DI REPERTORIO

Mondragone – Tunisino rischia una strage di pedoni per sfuggire ad un controllo, dopo 24 ore è fuori dal carcere

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Mondragone (di Danilo Pettenò) – Convalida dell’arresto e disposizione della misura cautelare personale dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria: questo è il risultato del rito direttissimo celebrato dinanzi al giudice presso la Seconda Sezione Penale del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere per Hamed Gacha, 27enne tunisino tratto in arresto a Mondragone per oltraggio, minacce, resistenza in concorso a pubblico ufficiale nonché danneggiamento della vettura di servizio della polizia di Stato. Dopo 24 ore è già fuori dal carcere. Il tunisino residente nei palazzi Cirio con precedenti specifici, nella mattinata di martedì ha creato attimi di tensione per il centro mondragonese. Alla guida della sua auto, in compagnia di un suo amico residente a Giugliano in Campania, alla vista della volante del Commissariato di Castel Volturno ha invertito il senso di marcia dandosi alla fuga. Ne è nato un inseguimento. Non riuscendo a seminare i poliziotti, il fuggitivo ha deciso di ritornare verso il centro cittadino di Mondragone, “zigzagando” tra le vetture ed i passanti e mettendone così in pericolo l’incolumità. La sua corsa è finita contro il muro di cinta di una abitazione di via Generale Boccucci. Raggiunto dai poliziotti e tratto in arresto, è andato in escandescenza ed ha frantumato il vetro posteriore della volante in un ultimo tentativo di svincolarsi dall’arresto.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Liberi / Napoli – Auto contro trattore, ferito noto cantante neomelodico

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Liberi / Napoli – Il sinistro è avvenuto pochi minuti fa lungo la strada provinciale …

un commento

  1. Il problema dell’Italia sono i magistrati , fosse successo in America minimo gli davano 5 anni e se li sarebbe fatti tutti, non che usciva dopo 1 anni e mezzo… come da noi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.