Ultim'ora

Alcuni trucchi per rendere eco-sostenibile la tua abitazione

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

La sensibilità nei confronti del tema ambientale sta diventando sempre più alta negli ultimi anni, con ambiti di applicazione praticamente illimitati. Non fanno eccezione neanche gli immobili: la sostenibilità edilizia è ormai un fattore fondamentale quando si parla di caratteristiche di un’abitazione o di un qualsiasi edificio. La cura dell’ambiente gode di un riguardo particolare, infatti, quando si parla di edilizia e ci sono diversi modi per rendere più eco-friendly la propria casa.

Trasforma il tuo appartamento

Come si fa dunque all’atto pratico ad avere attenzioni in più all’ambiente quando si parla della propria abitazione? La prima cosa da fare è mettere mano al tetto, che se non fosse isolato a dovere potrebbe causare una grande dispersione di calore nei mesi invernali, con un maggior consumo per quanto riguarda poi i riscaldamenti. Intelligente quindi procedere alla coibentazione del tetto, così come installare infissi e serramenti di alta qualità che permettano allo stesso modo di isolare meglio il calore, lasciando la casa fresca in estate e calda in inverno. Ovviamente il comune denominatore in questi interventi è il risparmio di energia: la riduzione del consumo è una delle chiavi quando si parla di sostenibilità ambientale e in questo senso potrebbe essere opportuno cambiare il proprio impianto di riscaldamento. A tal proposito, oggi è possibile trovare alcune soluzioni molto vantaggiose per la sostituzione della caldaia, come quella pensata da Engie, così da ridurre sia i consumi e, quindi, l’impatto sulle proprie risorse economiche, sia lo spreco di risorse preziose per l’ambiente.

Oltre a tetto e infissi, si può intervenire anche su pareti e pavimenti: le prime possono essere realizzate con una coibentazione simile a quella che si fa per il tetto, mentre i secondi sono ecosostenibili quando realizzati in legno, materiale che trattiene meglio il calore nell’abitazione e che riesce anche a regolare il livello di umidità degli ambienti interni. Per quanto riguarda infine l’energia elettrica, la soluzione perfetta è l’installazione di pannelli solari, che forniranno una produzione costante e che risultano particolarmente convenienti se abbinati ad un impianto di stoccaggio.

Gli accessori più funzionali

Oltre agli interventi strutturali e agli impianti, ci sono altre accortezze che si possono adottare per rendere più ecosostenibile la propria casa. Il risparmio di energia è un fattore fondamentale in questo senso e quindi quando si acquistano elettrodomestici bisognerebbe scegliere quelli di classe energetica A o superiore facendo attenzione al recente cambiamento delle etichette, utilizzandoli poi in un certo modo: lavastoviglie e lavatrice, ad esempio, andrebbero mandate sempre a pieno carico e con programmi eco.

Anche l’illuminazione gioca un ruolo, con le lampadine a LED che sono le migliori dal punto di vista ambientale e senza dimenticarsi di spegnere la luce nelle stanze che non si stanno utilizzando (cosa che vale anche per i dispositivi elettronici in generale).

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Guida al TVBox: cos’è, come si usa e quale scegliere

Tempo di lettura stimato: 2 minuti La televisione oggi non è più un dispositivo semplice che ci mostra i principali canali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.