Ultim'ora
foto di repertorio

Teano / Roccamonfina –  Malasanità, bimba morta pochi giorni prima della nascita: caso riaperto

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Teano / Roccamonfina – Serviranno altre indagini per fare chiarezza sulla bimba mai nata, probabilmente per malasanità.  Il giudice ha deciso di riaprire il caso per fare piena luce sulla morte di una bimba ella bambina morta poco prima della nascita. Sono i genitori, lei di Teano, lui di Roccamonfina, a battersi per capire cosa ha determinato la morte della loro primogenita.  La donna era verso la fine della propria gravidanza quando accusò un improvviso malore. Si recò immediatamente, con suo marito, presso l’ospedale di Formia, struttura sanitaria che sta seguendo la sua gravidanza. Arrivò al pronto soccorso in codice giallo e dopo poco tempo, nemmeno una ora, dopo qualche visita e accertamento fu rimandata a casa. “Non è nulla, lei e la sua bimba state bene”. Questa in sostanza la frase accomodante con cui la coppia fu rimandata a casa. Purtroppo le previsioni dei medici si rivelarono errate. Infatti il giorno dopo la donna, in preda ad un nuovo malore, ritorno in ospedale ma la bimba nel suo grembo era priva di vita. Scattò una denuncia presso il tribunale di Cassino, competente per territorio. Ma il Pubblico Ministero decise per archiviare il caso. Dopo mesi il difensore della coppia – l’avvocato Gabriele Gallo – è riuscito a far riaprire tutto. Gallo, soprattutto, è riuscito a dimostrare che il tempodi ricovero della donna fu troppo breve per poter eseguire tutti glie esami che i medici dell’ospedale di Formia dicono di aver fatto. Nel prossimo mese di dicembre, infatti ci sarà l’udienza davanti al Giudice per le Indagini Preliminari. Dovrà decidere per un eventuale rinvio a giudizio delle persone coinvolte nella vicenda, oppure dovrà disporre nuove indagini per inquadrare meglio eventuali responsabilità.

Guarda anche

Pratella – Coronavirus, titolare contagiato: bar chiuso

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pratella – Con un annuncio affidato ai social il titolare di un bar del paese …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.