Ultim'ora

Piedimonte Matese / Castello Matese – Masterplan, Menditto a Di Lorenzo: la linea di Montone è un imbroglio  

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Piedimonte Matese / Castello Matese – Le certezze sulle intenzioni dell’ex sindaco di Castello Matese, Antonio Montone, e dei raggiri delle procedure che lo stesso intende attuare per il Masterplan sono argomento di discussione fra l’ex tecnico comunale del capoluogo matesino, Vincenzo Menditto e l’ex sindaco Luigi Di Lorenzo. Quest’ultimo, scrive la Procura, pur a conoscenza della situazione resta nei panni di un semplice spettatore nel rispetto, precisa la Procura, del pactum sceleris intessuto con i consiglieri della sua stessa maggioranza. Emblematica la conversazione telefonica fra Menditto e Di Lorenzo registrata dagli investigatori il 6 marzo del 2020.
L’allora tecnico comunale, attuale dipendente dell’Asl, chiama Di Lorenzo per dirgli di aver inviato a lui delle cose relative all’accordo di sviluppo invocato da Montone.  Menditto che palesa un certo fastidio nei confronti del Sindaco Montone e di chi dietro di lui – si legge negli atti dell’inchiesta – sta spingendo per ottenere un vantaggio personale (l’imprenditore  piedimontese Civitillo ndr) rappresentato da Bruno Pagliaro che il sindaco Di Lorenzo considera essere un fesso.
Menditto si lamenta di Pagliaro e Raucci perché sono andati dalla Segretaria comunale per “perorare la causa”. Parlano di Montone e Filetti in maniera negativa. Menditto riferisce che le istanze per gli accordi vanno fatte ad INVITALIA e non come ha fatto il MONTONE che ha inviato il tutto al Comune di Piedimonte. Il Sindaco replica dicendo di aver rinunciato da tempo ad avere a che fare con Montone.  Di Lorenzo sembra essere dispiaciuto solo per Gianluigi Santillo perché  – spiega l’ex sindaco – ha capito e sta in difficoltà. Santillo vorrebbe procedere con una delibera finta che Menditto sconsiglia vivamente ed il Sindaco già in linea con quanto sostiene l’ingegnere, raccoglie l’invito, consapevole che anche la Segretaria non è disponibile a proseguire in tal senso.

Guarda anche

PRATELLA – Il comune fitta locali alla Cooperativa Insieme, per un centro immigrati

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pratella – Un nuovo centro per l’0accoglienza di immigrati nascerà a breve nel comune di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.