Ultim'ora

Sessa Aurunca – Trentamila euro per diventare Poliziotto, in otto verso l’appello

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sessa Aurunca – Incassavano fino a 30 mila per permettere di superare i concorsi nelle forze armate, dalla penitenziaria alla polizia di Stato. Dopo la condanna in primo grado gli imputati hanno chiesto ai giudici di Appello di Napoli di rivedere la vicenda. L’udienza è stata fissata per la metà del prossimo mese di giungo. In primo grado i giudici del tribunale di Napoli Nord hanno condannato Antonio Cassese, 50enne di Pozzuoli, a 1 anno e mezzo di reclusione (con pena sospesa); Enrico Cassese, 54 anni di Giugliano, a 3 anni e mezzo; 5 anni per Carmine Imparato, 53 anni di Sessa Aurunca; 2 anni con pena sospesa per Marianna Ciccarelli, 40 anni di Giugliano; 2 anni con pena sospesa per Salvatore Pagliuca, 54 anni di Aversa; 2 anni con pena sospesa per Giuseppe Garofano, 59 anni di Aversa; un anno e mezzo con pena sospesa per Caterina Grimaldi, 59 anni di Giugliano; 8 mesi per Michele Mastrogiacomo, 58 anni di Giugliano. Un verdetto che è stato impugnato dalle difese che hanno presentato l’atto di Appello. Nel collegio difensivo sono impegnati, tra gli altri, gli avvocati Raffaele Costanzo, Felice Belluomo, Gianluca Di Matteo, Paolo De Angelis e Ferdinando Letizia.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Caserta – Messa in sicurezza dei Boschi 1° Stralcio, approvato il nuovo progetto esecutivo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Caserta – Con decreto monocratico n. 156, nell’ambito del Piano forestale 2021, la Provincia di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.