Ultim'ora

CASERTA / CASAPESENNA –  Uccide la moglie a coltellate, arrestato artigiano

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

 Caserta / Casapesenna – Una donna di 51 anni è stata uccisa con coltellate in un’abitazione di Altopascio (Lucca). Sul posto sono intervenuti i carabinieri che avrebbero fermato l’omicida, un uomo 54enne, che è il marito. Secondo prime informazioni l’aggressione sarebbe avvenuta al culmine di una lite tra i coniugi mentre erano in casa. La coppia ha due figli. L’omicidio è avvenuto nel primo pomeriggio in una villetta di Altopascio (Lucca), in via Enrico Fermi. La donna è morta in breve tempo e il 118 non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Secondo quanto appreso i carabinieri hanno condotto via il marito, che si troverebbe in una caserma dell’Arma in stato di fermo. Le indagini sono in pieno corso per stabilire i motivi della lite in famiglia che avrebbero portato all’omicidio. E’ stato un vicino di casa a dare l’allarme quando ha visto camminare in strada, con le mani insanguinate, Luigi Fontana – 54 anni, artigiano originario di Casapesenna – è uscito dalla sua abitazione dopo aver ucciso la moglie Maria Carmina, 51 anni, anche lei del casertano. Secondo una ricostruzione l’uomo l’aveva colpita con coltellate e lasciata agonizzante in un corridoio della loro casa, una villetta con giardino. Quando i soccorritori sono arrivati, la donna era morta. L’arma del delitto è stata sequestrata dai carabinieri.

Guarda anche

PRATELLA – Il comune fitta locali alla Cooperativa Insieme, per un centro immigrati

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pratella – Un nuovo centro per l’0accoglienza di immigrati nascerà a breve nel comune di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.