Ultim'ora

La Champions League 2020-21 parla inglese

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Siamo giunti in prossimità della finale della Coppa UEFA Champions League: il prossimo 29 maggio si giocherà la finale tra due squadre inglesi, il Manchester City contro il Chelsea. La partita non si terrà nemmeno quest’anno allo stadio Ataturk di Istanbul ma in Portogallo, allo Estadio do Dragão di Porto. La decisione è stata presa dalla UEFA a causa di problemi organizzativi legati alla pandemia dopo che il governo inglese ha inserito la Turchia tra le destinazioni turistiche sconsigliate per i suoi cittadini. Per il secondo anno consecutivo Istanbul perde la possibilità di ospitare la finale di Champions dopo che anche lo scorso anno si dirottò la gara tra Bayern Monaco e Paris Saint-Germain a Lisbona, sempre in Portogallo e sempre per problematiche connesse al Covid-19. Allo stadio di Porto sarà consentito l’accesso a 6000 tifosi per ciascuna squadra.

Le due squadre inglesi si sono scontrate lo scorso 8 maggio in Premier League in cui il Manchester City ha subito una sconfitta in casa per 2 reti ad 1 ma per la terza volta nelle ultime quattro stagioni vince la Premier League, nonché la Coppa di Lega. I Blues del Chelsea invece si posizionano momentaneamente 4° posto nel campionato inglese e sono finalisti della FA Cup contro il Leicester City.

Nonostante il Manchester City risulti la favorita nelle scommesse Champions League con una quotazione di 2.00 contro i 3.80 del Chelsea, la storia della coppa insegna che non sempre chi domina in campionato si possa adagiare sugli allori e sicuramente non dovrà sottovalutare il suo avversario. Dalla sua istituzione nella stagione 1955/1956, è l’ottava volta nella storia della Champions League che si assiste ad un derby tra due squadre dello stesso Paese, la terza volta tra club inglesi e solo 4 volte su 7 delle “finali derby” la Champions è stata vinta dalla squadra col miglior piazzamento in campionato. Delle tre vittorie di squadre meglio piazzate in campionato, due furono proprio quelle giocate da squadre inglesi. Il Manchester City ed il Chelsea si scontrarono già nella finale di Champions 2007/2008: qui il City, prima in campionato un gradino sopra i Blues, vinse ai rigori il primo derby della storia inglese. Nella finale di stagione 2018/2019 si scontrarono gli Spurs del Liverpool, secondi nella Premier, contro i quarti della League del Tottenham e anche in questo caso fu la squadra meglio piazzata, il Liverpool, ad ottenere la vittoria.

Chi si aggiudicherà il titolo quest’anno, la squadra allenata da Josep Guardiola o da Thomas Tuchel? Lo scopriremo presto.

 

Guarda anche

Pietramelara – Calcio, Aurora Alto Casertano sconfitta ancora. Per la salvezza serve un miracolo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pietramelara – Dopo l’ennesima sconfitta per le aquile dorate  dell’Alto Casertano, il presidente Flaviano Montaquila …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.