Ultim'ora

Teano – Aggressione e minacce tra parenti. La prescrizione salva l’imputato

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Teano – Si è concluso con una sentenza di prescrizione, depositata il mese scorso, il processo per l’aggressione fisica e le minacce subite da Lepre Potenza e commesse nella frazione Carbonara ad opera di Picozzi Andrea. Il Tribunale di Santa Maria in funzione di Giudice di appello, difatti, non ha potuto far altro che constatare l’estinzione dei reati commessi nel lontano 2009 ed accertati dal Giudice di Pace di Teano (CE) con una sentenza pronunciata nel 2016, con cui riconobbe Picozzi Andrea colpevole dei reati commessi e lo condannò al risarcimento del danno e alle spese processuali in favore della parte civile Lepre Potenza, difesa dall’avvocato Massimo Amato. Proposto appello con il suo difensore di fiducia, avvocato Ciro Balbo, il Tribunale sammaritano ha celebrato il processo di appello dopo quasi 5 anni e, prendendo atto del decorso del tempo, ha dichiarato così estinti i reati ascritti all’imputato Picozzi Andrea. Il Tribunale ha mantenuto però salvo il diritto della parte civile Lepre Potenza ad ottenere il risarcimento del danno ed il rimborso delle spese processuali statuiti con la sentenza del Giudice di Pace, con l’aggiunta della condanna dell’imputato Picozzi Andrea alle spese processuali anche del grado di appello.

 

Guarda anche

PRATELLA – Il comune fitta locali alla Cooperativa Insieme, per un centro immigrati

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pratella – Un nuovo centro per l’0accoglienza di immigrati nascerà a breve nel comune di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.