Ultim'ora

Capua – Diocesi, sempre più misteriosa la “scomparsa” di don Gallorano. I fedeli chiedono spiegazioni al vescovo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Capua – Dopo l’improvvisa rimozione del giovane don Vincenzo Gallorano dal ruolo di viceparroco del Duomo di Santa Maria Capua Vetere, continuano a sconcertare i suoi continui spostamenti di sede. Il 30enne sacerdote nativo di Torre del Greco, domiciliato a Macerata Campania, era stato allontanato dal vescovo di Capua, mons. Visco, in modo repentino, il 24 aprile, mentre preparava i bambini per la prima comunione, senza dar alcuna spiegazione a parrocchiani e genitori.  Le voci che si trattasse di un provvedimento disciplinare sembrano avvalorate sia dalla mancanza di spiegazioni del suo allontanamento sia dal fatto che era stato messo sotto la “protezione” di mons. Visco, come vicario della cattedrale di Capua. Ma dopo il clamore e le polemiche suscitate dal suo trasferimento dalla Vecchia alla Nuova Capua don Gallorano è “scomparso” ancora. Nessuno ha mai visto in giro il giovane prete.  Ciò alimenta i dubbi che sulla effettiva destinazione pastorale del giovane sacerdote.  Ora l’ufficialità anche dal sito internet della diocesi di Capua: don Vincenzo è senza incarico, messo a riposo dalla diocesi per ragioni sempre più misteriose, che alimentano i dubbi più volti emersi di un provvedimento disciplinare e di una istruttoria in corso. Il vescovo Visco, pastore dal polso fermo e inflessibile, vorrà dare spiegazione al gregge dei fedeli?

Guarda anche

TEANO / VITULAZIO – Diocesi, Salvatore Siano ordinato Diacono

Tempo di lettura stimato: 2 minuti TEANO  / VITULAZIO (di Nicolina Moretta) – Nella Cattedrale di Teano durante la Celebrazione Eucaristica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.