Ultim'ora

ROCCAMONFINA – Truffa della legna, mancano i testimoni e salta l’udienza. La vittima esasperata per i tempi lunghi della giustizia

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

ROCCAMONFINA – Processo Spada, mancano i testimoni: si tornerà in aula nel prossimo mese di ottobre. Un commerciante di legname di Roccamonfina sarebbe stato truffato dalla famiglia Spada di Frosinone. Era stato contatto per fornire a Bruno Spada e Maria Dora Spada 100 quintali di legname da ardere. Tutto si svolse alcuni anni fa, fra Roccamonfina e Frosinone quando il commerciante, titolare della società IB di s.p. con sede a Roccamonfina, venne contatto dai due presunti clienti. Chiesero una grossa fornitura di legna e chiesero la consegna in via Casaleno nel capoluogo ciociaro. Il prezzo concordato fu di mille euro. Alla consegna della merce però i due acquirenti disattendono la promessa di pagamento per contanti e pretendono di pagare con un assegno per il quale pretendevano anche resto in contanti. Il commerciante di Roccamonfina – che aveva già scaricato la merce – non accettò e ottiene la promessa che il mattino successivo avrebbe ricevuto un bonifico. Pagamento, chiaramente, mai arrivato. Scattò la denuncia e le successive indagini individuarono nei due imputati gli autori della truffa. Sarà ora il giudice a decidere sulla vicenda. La difesa della vittima è affidata all’avvocato Gabriele Gallo

Guarda anche

Caserta – Spaccio di droga, arrestato 39enne: nascondeva cocaina

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Caserta – Nel corso della notte, i carabinieri della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.