Ultim'ora
foto di repertorio

Mondragone – Provocò la morte di Federico, arrestato 28enne albanese

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Mondragone –  Qualche mese fa, fu protagonista di un incidente stradale nel quale perse la vita un 60enne di Mondragone. Non si fermò, non prestò soccorso. Scappò, fece perdere le proprie tracce. Dopo accurate indagini, da parte dei carabinieri di Capua, è stato tratto in arresto l’uomo ritenuto colpevole di quei fatti. Finisce in carcere un giovane immigrato albanese – Jella Ulvi di 28 anni – che è stato rintracciato in provincia di Bolzano.
In quel terribile incidente perse la vita Federico Boccucci, 60 anni di Mondragone. In particolare, le indagini espletate hanno consentito di ricostruire la dinamica del sinistro mortale avvenuto in seguito alle condotte ascrivibili all’indagato che, alla guida di un autoveicolo, percorreva contromano il tratto stradale ad una velocità di gran lunga superiore al limite imposto e terminava la marcia impattando frontalmente contro un altro veicolo – condotto da un cittadino italiano poi deceduto sul colpo – che procedeva nel senso corretto di marcia. Il sinistro stradale avveniva nel tardo pomeriggio del 3 febbraio 2021 sulla SS 7 Appia al Km. 190+400, in un tratto ricadente nel territorio del Comune di Pignataro Maggiore, in cui rimanevano coinvolti due veicoli e perdeva la vita un cittadino italiano. L’indagato si allontanava immediatamente dal luogo del sinistro e si dava alla fuga facendo perdere le proprie tracce, sino a quando non veniva localizzato e catturato nella provincia autonoma di Bolzano.

Guarda anche

Aversa / Melito – Incidente sull’ Asse Mediano, diversi veicoli coinvolti

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Aversa / Melito (di Dario Cerullo) – Si verifica questo pomeriggio intorno alle ore 16:00 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.