Ultim'ora

Piedimonte Matese / Alife – Sannio Alifano, la frattura in Coldiretti è la forza di Zannini per ribaltare Santagata

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Piedimonte Matese / Alife – L’azione ideata e coordinata dal consigliere regionale Giovanni Zannini trova un valido alleato in Coldiretti, nella frattura che si è creata all’interno del gruppo di maggioranza relativa in seno all’assemblea consortile. Alcuni consiglieri, infatti, pur essendo politicamente legati a Coldiretti hanno firmato la mozione di Zannini. “Il pallottoliere in mano al presidente pro-tempore del Consorzio di Bonifica Sannio Alifano indica quota 15, tanti quanti sono stati i consiglieri che hanno risposto all’appello in occasione dell’ultima seduta di due settimane fa quando clamorosamente non si è raggiunto il numero legale. Alfonso Santagata – fanno sapere dal gruppo sostenuto da Zannini –  da giorni sta cercando di salvare la sua poltrona ma, ad oggi, i numeri sono davvero impietosi con la possibilità anche di peggiorare se non si verificheranno determinate situazioni, come ad esempio le dimissioni dei componenti della Deputazione Amministrativa Franco Della Rocca e Massimo Landino che il consigliere alifano Emilio Del Giudice ha posto come condizione ai vertici di Coldiretti per garantire la sua presenza al prossimo consiglio. Senza contare le posizioni molto ballerine di altri consiglieri presenti la volta scorsa ma ora incerti se schierarsi ancora con Santagata, dopo aver giurato il clima di sfiducia che regna intorno all’attuale vertice dell’Ente consortile, oppure se appoggiare il progetto di rinnovamento e rilancio del Consorzio portato avanti dai 12 firmatari che si riconoscono nelle posizioni del presidente della VII Commissione regionale Ambiente e Protezione Civile Giovanni Zannini. Nè sembra poter aiutare più di tanto la posizione di Santagata l’appoggio del presidente del Consiglio Regionale Gennaro Oliviero e dell’ex consigliere regionale Luigi Bosco atteso che i rispettivi consiglieri già rientrano nel novero dei 15 consiglieri presenti all’ultima seduta poi dichiarata deserta. Tanto i delegati della provincia di Benevento che dovrebbero rispondere a Bosco per volere di Mastella, quanto i consiglieri vicini a Oliviero si sono schierati da subito a sostegno dì Santagata che, quindi, dopo due settimane, conta ancora oggi al massimo su 15 consiglieri, se non 14 o meno ancora, come gira voce negli ambienti della stessa Coldiretti dove i vertici  sono molto preoccupati di numeri molto risicati tanto da aver iniziato a guardarsi intorno per valutare il da farsi e frenare una emorragia ormai continua”. 

 

Guarda anche

SUPER GREEN PASS – Entrato in vigore oggi, ecco cosa cambia e tutte le limitazioni per i no-vax

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Da oggi, sei dicembre 2021, niente ristorante, stadio o teatro per i no-vax anche in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.