Ultim'ora

San Tammaro – Stellato scrive ad Annunziata: “Cimmino si è schierato con Sasso quando è stato sfiduciato, e a San Tammaro è stato lui stesso a far decadere un’amministrazione Pd”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

San Tammaro – Il sindaco decaduto Stellato scrive al segretario regionale del Pd: “Cimmino ha usato due pesi e due misure, a Sessa Aurunca si è schierato con Sasso ed a San Tammaro ha raccolto le firme per mandarmi a casa”. Questo il succo di una missiva che Ernesto Stellato, sindaco di San Tammaro fino al 27 aprile scorso quando è stato sfiduciato, al segretario regionale del partito Democratico Leo Annunziata. Stellato, iscritto al Pd, accusa il segretario provinciale Emiddio Cimmino, di aver accompagnato i consiglieri comunali dissidenti  da un notaio per mettere fine ad una amministrazione targata partito democratico.

“Il 27/04/2021 sono state depositate presso il protocollo dell’Ente le dimissioni contestuali di 7 consiglieri comunali che hanno determinato la fine anticipata dell’Amministrazione Comunale – scrive Stellato ad Annunziata – Le firme sono state apposte presso un notaio alla presenza compiaciuta del Sig. Emiddio Cimmino che ha ritenuto suo dovere accompagnare i dissidenti”. L’ex sindaco chiarisce che i quattro ex consiglieri della maggioranza che hanno determinato lo scioglimento del Consiglio Comunale, nell’ultima campagna elettorale hanno sostenuto candidati diversi da quelli della lista del Pd a differenza sua e della sua giunta che invece hanno votato candidati democratici. Ma in uno stralcio della lettera l’ex sindaco di San Tammaro, evidenzia di come Cimmino ha avuto un atteggiamento diverso con altri sindaci sempre del Pd: “Il Sig. Cimmino in diverse occasioni ha stigmatizzato il comportamento dei Consiglieri che hanno causato lo scioglimento del Consiglio del Comune di Sessa Aurunca e tanto si è speso per l’Amministrazione Comunale di Aversa definendo i fuoriusciti irresponsabili anche in considerazione della situazione di pandemia,ma non ha usato lo stesso metro con la mia Amministrazione”. Tant’è che nonostante ci abbia provato più volte, non è mai riuscito a contattare Cimmino: “segno evidente del suo ruolo di regista nella vicenda”. Oggi Stellato  chiede al segretario regionale di  essere ricevuto dalla Commissione di Garanzia in contraddittorio con Cimmino  per chiarire tutti gli aspetti della vicenda.

  

Guarda anche

Letino / Caserta – Coronavirus: tre nuove vittime, una nel cuore del Matese

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Letino / Caserta – L’epidemia torna a destare paura e preoccupazione. Ci sono state, nelle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.