Ultim'ora

Alife – Coronavirus, alunno delle primarie contagiato. Scatta l’allarme anche in altre scuole

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Alife – Un alunno della scuola primaria due giorni fa ha manifestato sintomi, sottoposto a tampone è risultato positivo al contagio da Covid19. L’intera classe, ora, è stata messa in quarantena. Si tratta di una seconda classe della primaria ubicati nel plesso di Via Volturno, nel comune di Alife. La struttura ospita sia l’asilo che le classi dalla prima alla terza della primaria. L’alunno contagiato è in classe con bambini che hanno fratelli e sorelle che frequentano, a loro volta, altre classi in altre scuole del territorio. Insomma, una situazione che sta creando forte apprensione nell’intera comunità alifana. A questo si aggiunga che oggi ad Alife ci sono 4 nuovi positivi e 8 guariti, mostrando quindi numeri (quelli di nuovi contagi) alti rispetto ai paesi limitrofi e nell’intera provincia di Terra di Lavoro. Ad Alife (circa 7mila abitanti) ci sono 53 positivi attuali mentre a Piedimonte Matese (12mila abitanti circa) ci sono appena 20 positivi.  Un raffronto che chiarisce bene la problematica legata probabilmente allo scarso rispetto delle regole. A ciò si aggiunge una carenza strutturale dei plessi scolastici, così come evidenziato da diversi genitori, che non permettono adeguati spazi per i necessari distanziamenti.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Pignataro Maggiore – Comunali, Magliocca e il suo “#Perchécambiare”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pignataro Maggiore (di Libera Penna) – “#Perchécambiare” è questo l’hashtag della maggioranza uscente, che si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.