Ultim'ora
foto di repertorio

Teano – Comune, nuovo presidente del consiglio: soliti giochi di potere. Mentre il popolo piange

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Teano – Questa amministrazione comunale sarà ricordata, probabilmente, come una calamità naturale per il territorio e il popolo sidicino. Il municipio – fra dipendenti in pensione e amministratori introvabili – è spesso deserto, salvo “ripopolarsi” per una fugace apparizioni della RAI.
E’ questo il concetto che alberga, già da molto tempo, nella mente di tanti cittadini, sempre più attoniti e disorientati davanti alle “movenze” degli amministratori che con vorticosi piroette assume ruoli e incarichi per poi dimettersi con altrettanta velocità. Come su una giostra sembrano tutti troppo impegnati a creare gruppi e contro gruppi. Impossibile tenere il conto di quanti assessori si sono alternati nella giunta, stessa cosa per le deleghe e per il presidente del consiglio comunale. Giovedì si tornerà in aula per eleggere, fra le altre cose, anche il nuovo presidente del consiglio, dopo le dimissioni, inaspettate, di Rosaria Pentella. Una che eletta in minoranza era anche arrivata ad essere nominata assessore per poi dimettersi e salire sulla “cattedra” della presidenza.  Ma è durata poco. Così si torna in aula per scegliere un nuovo presidente. E sarà guerra, con molta probabilità fra le varie anime che “animano” il consiglio comunale.
La maggioranza è divisa in tre gruppi: uno guidato Sandro Pinelli con Francesco Magellano, Maria Paola D’Andrea e Compagnone Antonella; l’altro che fa capo al sindaco Dino D’Andrea con Federica Zanga e Sabrina De Monaco; il terzo gruppo appare guidato da Rosaria Pentella con Lina De Fusco, Pierluigi Landolfi, e Bruna Balbo.
Poi ci sono i gruppi di opposizione dove troviamo Nicola Palmiero con Carmine De Fusco e Carmen Natale; il secondo gruppo di Carmine Corbisiero con Pamela Frasca. L’ultimo gruppo è quello del solitario Nicola Di Benedetto. Riusciranno ad eleggere il nuovo presidente del consiglio?

Guarda anche

Alife / Pietravairano – Donna travolse e uccise un bimbo: morta due anni dopo, nello stesso giorno della tragedia

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Alife / Pietravairano – Il fato ha voluto che morisse esattamente nello stesso giorno in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.