Ultim'ora

Caianello – La moglie del vice sindaco trascina in tribunale il comune. Il marito costretto allo “slalom”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Caianello – Ci sono due atti, una determina e una delibera di giunta, che sono “curiosi” assai. Indicano, probabilmente, un modus operandi – di alcuni amministratori – che somigliano tanto ad esperti e spericolati sciatori impegnati nello slalom fra i paletti della pista innevata. In questo caso i paletti sembrano essere le norme, le regole ed anche il buon senso. Protagonista dell’ultimo “slalom” il vice sindaco Antonio Crispino che copre anche il ruolo di responsabile dell’area tecnica. Proprio come responsabile di questo settore ha firmato, in data 22 aprile 2021, l’attestato di pubblicazione dell’incarico per affidamento della redazione del Puc. Firmato questo documento, poi, probabilmente, “scompare”. Infatti, sempre nello stesso giorno, il parere favorevole della regolarità tecnica alla delibera di giunta numero 33 viene firmato da Paola Stringhini, in qualità di responsabile dell’area tecnica. Insomma nello stesso giorno l’ufficio tecnico ha due responsabili. Incredibile ma terribilmente vero. Come mai?
La risposta potrebbe essere semplice: la delibera numero 33 è l’incarico ad un avvocato per difendere l’ente caianellese chiamato in giudizio dalla moglie del vice sindaco per una vicenda accaduta qualche anno fa.  Chiaramente negli atti successivi Crispino, il vice sindaco, riconquista il “potere di firma” come responsabile dell’ufficio tecnico comunale. Uno slalom perfetto.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Pietramelara – Abusò della nipotina di nove anni, in carcere dopo 15 anni

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pietramelara – Lei era una bimba, aveva nove anni, e venne in vacanza, con la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.