Ultim'ora

Pietramelara – Raccolta differenziata, arriva in Comune l’app che la rende semplice e rivoluzionaria

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Pietramelara – Mai più dubbi, arriva in Comune l’app che rende la differenziata un gioco da ragazzi!

Con lo scopo di migliorare i risultati già eccellenti nelle attività di raccolta e smaltimento dei rifiuti abbiamo attivato Junker.
Vogliamo facilitare la vita ai cittadini mettendo a disposizione questo servizio fruibile tramite APP (per smartphone Android o Apple) che riconosce con un solo clic quello che stiamo gettando e ci dice come fare secondo la normativa del nostro territorio. Una trovata tanto semplice da essere rivoluzionaria.
Come funziona: scansionando il codice a barre del prodotto o dell’imballaggio, Junker lo riconosce grazie ad un database interno di oltre 1 milione e mezzo di prodotti e ne indica la scomposizione nelle materie prime da destinare negli appositi sacchi. Basti fare l’esempio delle buste di carta con finestra di plastica, oppure delle confezioni di caffè, delle bottiglie in pvc o MaterBi e via discorrendo. E che fare con il Tetrapak che in alcune Regioni si smaltisce insieme alla carta e in altre con la plastica?
Un database “in progress” che viene aggiornato quotidianamente anche grazie al contributo degli utenti: se il prodotto scansionato non viene riconosciuto, l’utente può trasmettere alla app la foto del prodotto e ricevere la risposta in tempo reale, mentre la referenza viene aggiunta a quelle esistenti. Uno strumento collaborativo perfettamente in linea con la filosofia delle smart cities.
JUNKER è a disposizione gratuitamente per tutti, e dà anche la possibilità all’amministrazione di comunicare direttamente molte altre informazioni: ubicazione dei punti di raccolta, percorsi, calendari del porta a porta, indicazioni per i rifiuti speciali, segnalazione degrado ecc., in tal modo si previene anche il rischio di sanzioni indesiderate.
JUNKER è una APP, unica in Italia e in Europa, che ha riscosso un notevole successo diffondendosi rapidamente in tutta Italia perché offre un servizio rapido, di facile utilizzo, accurato e completo, aperto ai contributi degli utenti. Inoltre, con la nuova funzione del riconoscimento per immagini, sarà ancora più facile differenziare gli oggetti sfusi o privi di etichetta. Si tratta di una tecnologia sperimentale, mai applicata prima d’ora in questo campo, basata su un sistema di apprendimento automatico che si evolve grazie alla collaborazione degli utenti. Il database di partenza è costituito da circa 1 milione di immagini, che man mano saranno evolute grazie alle ricerche e i feedback dei cittadini.

Junker sarà dunque un’opportunità in più a favore dei cittadini per continuare a fare meglio la raccolta differenziata ed innalzare oltremodo le percentuali che, allo stato attuale, si aggirano intorno all’80%. Abbiamo messo a disposizione dei cittadini un’applicazione utile a “facilitare per migliorare” un servizio e con esso tutto il meraviglioso patrimonio naturalistico che ci circonda.

Il Sindaco e L’Amministrazione Comunale

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Piedimonte Matese – Centro vaccinazione, caos allo stato pure. Non si rispettano nemmeno le norme anti covid19

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Piedimonte Matese – Sono giorni, ormai, che i cittadini e gli utenti segnalano pesanti disagi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.