Ultim'ora
Paolo Mesolella

TEANO / SPARANISE – I.S.I.S.S. FOSCOLO, ARRIVANO 100 MILA EURO PER COMPUTER, TABLET E LIBRI. PUBBLICATO IL BANDO

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Teano / Sparanise – Grazie a due diversi progetti PON sono arrivati centomila euro all’I.S.I.S.S. “Foscolo” di Teano e Sparanise per l’acquisto di computer, tablet e libri di testo da assegnare in comodato d’uso a quanti ne fanno richiesta. Il relativi “Avvisi” per gli studenti beneficiari della concessione, già sono stati pubblicati sul sito on line della scuola. Dopo i 120 device (tra tablet e computer) che sono stati già consegnati agli studenti nei mesi scorsi per permettere loro di partecipare  alla Didattica a distanza, ora il Foscolo  compra altri 200 tablet e tanti libri di testo da consegnare gratuitamente ed in comodato d’uso agli studenti che ne dovessero fare ancora richiesta. Grazie infatti a due diversi PON, sono disponibili altri centomila euro: 85 mila per il progetto PON Ovolone digitale2  e altri 15 mila euro per il progetto “Smart Class Ovolone 4.0”. Il primo prevede l’acquisto e la concessione  di libri scolastici e device agli alunni, il secondo prevede l’acquisto di  LIM  e piattaforme didattiche per la DAD. L’obiettivo  del PON  è quello di migliorare le competenze chiave degli allievi, l’azione è quella di potenziare la conoscenza delle nuove tecnologie e dei nuovi linguaggi. Lo scopo del finanziamento è anche quello di supportare le famiglie e gli studenti che a causa  dell’emergenza epidemiologica  da Covid-19 e della conseguente crisi economica, vivono situazioni di disagio che in alcuni casi  potrebbero compromettere il loro diritto allo studio. “Per questo” spiega il preside Mesolella “il nostro istituto intende supportare le famiglie con libri e device, attraverso l’acquisto e la loro successiva concessione in comodato d’uso per l’anno scolastico in corso. Per questo è stato pubblicato l’avviso per la selezione degli studenti beneficiari della concessione. Oltre a questi due progetti ve ne sono ancora altri due in cantiere: il Progetto PON “Orientamento formativo”, quattro moduli e 120 ore per un costo di 22.mila euro ed un progetto sul pensiero computazionale e per la cittadinanza digitale  che prevede 150 ore ed un costo di 25 mila euro.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Pietramelara – Abusò della nipotina di nove anni, in carcere dopo 15 anni

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pietramelara – Lei era una bimba, aveva nove anni, e venne in vacanza, con la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.