Ultim'ora

SPARANISE – I.S.I.S.S. U. FOSCOLO, CONCORSO “GREEN GAME DIGITAL 2021”: CLASSIFICATI GLI STUDENTI DELLE SCIENZE UMANE

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Sparanise – I ragazzi della classe 2^A del Liceo delle Scienze Umane del “Foscolo” di Sparanise si sono classificati, unici in provincia di Caserta, per la finale concorso Green Game Digital 2021. La fase provinciale  del concorso  si è tenuta lo scorso 20 marzo 2021, alle ore 11:00, in modalità online e vi hanno partecipato istituti della scuola secondaria superiori.  Il progetto “Green Game Digital ha l’obiettivo di sensibilizzare ed avvicinare i ragazzi e le loro famiglie ad una corretta raccolta differenziata ed alla sostenibilità ambientale. E’ un progetto patrocinato dal Ministero dell’ambiente e dalla tutela del Territorio e del Mare. Coinvolge oltre 100 scuole, in rappresentanza di tutte le province italiane e terminerà a maggio con una finalissima Nazionale Digital che decreterà l’istituto campione nazionale “Green Game 2021″. L’appuntamento di questa mattina con “Green Game Digital” è durato 60 minuti: le classi partecipanti hanno  dovuto rispondere esattamente e nel minor tempo possibile a quesiti che vertevano sui temi del riciclo, della raccolta differenziata e della sostenibilità ambientale. La classe che ha ottenuto il punteggio più alto è passata di diritto alla finale di maggio. Tutto questo grazie all’interessamento della professoressa Silvana Marrese che ha guidato gli alunni nell’iniziativa. I ragazzi del Liceo Scienze Umane del Foscolo di Sparanise, quindi, si sono  guadagnati il passaporto per la finale di maggio. Ma non è la prima volta che il Foscolo arriva in finale nel Concorso Green Game. Due anni fa, infatti, furono gli alunni della classe 1^ Liceo Classico della sede di Teano a vincere il concorso “Green” sull’ambiente e sul riciclo organizzato dai Consorzi CIAL, Comieco, Corepla, CoReVe e dal consorzio imballaggi ed alluminio.  Alla finalissima Green Game parteciparono 56 Istituti Scolastici.  Il road show di questa 8^ edizione del concorso, toccherà tutte le province campane coinvolgendo moltissimi studenti. Il concorso è volto a stimolare una maggiore coscienza ambientale e civica, grazie ai Consorzi Nazionali per la Raccolta, il Recupero ed il Riciclo degli Imballaggi: Cial, Comieco, Corepla, Coreve e Ricrea ai quali va il merito di aver portato Green Game nella regione Campania. Per i Consorzi Nazionali per Riciclo, il progetto “Green Game” rappresenta un’occasione unica. Un appuntamento annuale ormai fondamentale per le attività di comunicazione e promozione di una corretta raccolta differenziata di acciaio, alluminio, carta, plastica e vetro. Nella regione Campania hanno riportato l’attenzione sui temi della sostenibilità e dell’economia circolare sensibilizzando centinaia di ragazzi a vivere in un ambiente più sano che fa del riciclo dei materiali il suo baluardo. “Gli adolescenti” spiega il Preside del Foscolo Paolo Mesolella “oggi hanno piena consapevolezza delle tematiche ambientali e questo ci sprona ad andare avanti nel nostro lavoro con più determinazione, convinti che i risultati di raccolta e riciclo della plastica, ad esempio, anche grazie a loro, sono destinati a crescere e a fare dell’Italia un esempio virtuoso in tutto il mondo”. Cial, Comieco, Corepla, Coreve e Ricrea sono Consorzi nazionali no profit che si occupano, su tutto il territorio italiano, di garantire l’avvio al riciclo degli imballaggi raccolti dai Comuni italiani tramite la raccolta differenziata. In Italia, mediamente, ogni anno, si producono circa 11 milioni di tonnellate di rifiuti di imballaggio. Di questi il sistema dei Consorzi nazionali ne recupera oltre il 78%, vale a dire: 3 imballaggi su 4. Green Game è patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, della tutela del territorio e del mare, e dalla Regione Campania.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

DRAGONI / ALIFE – INSEGNANTE STRONCATA DAL MALE DEL SECOLO, DUE COMUNITÀ IN LUTTO

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto DRAGONI / ALIFE – Ha perso la sua battaglia contro il cancro Ilaria Farina, insegnante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.