Ultim'ora

Sessa Aurunca / Caserta – Scandalo all’Asl, i giudici del Riesame respingono il ricorso di Schiavone. L’imprenditore resta ai domiciliari

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Sessa Aurunca / Caserta – Le accuse della Procura della Repubblica contro Michele Schiavone, potente imprenditore della sanità privata, sono state confermate anche dai giudici del Tribunale del Riesame di Napoli a cui i legali dell’indagato si erano rivolti. Chiedevano la cancellazione dell’ordinanza cautelare o, almeno, un alleggerimento delle misure restrittive. I giudici partenopei, invece, hanno respinto il ricorso assorbendo tutti i reati contestati in un unico capo d’accusa: corruzione.  Schiavone e Luigi Carizzone, medico e dipendente dell’Asl di Caserta, sembrano essere il fulcro dell’inchiesta condotta, magistralmente, dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere. SCHIAVONE Michele, scrive il giudice per le indagini preliminari, è il Procuratore Speciale ed Amministratore Unico della ditta “EMME DUE Srl” con sede legale in Sessa Aurunca, società che gestisce le seguenti strutture socio assistenziali:
casa alloggio per disabili denominata “LA NOSTRA CASA”, con sede in Sessa Aurunca, autorizzata al funzionamento della casa alloggio a carattere residenziale per disabili e persone adulte con disagio psichico con ricettività massima di 8 utenti;
comunità tutelare “VILLA DEGLI ANGELI“, con sede in Sessa Aurunca autorizzata al funzionamento della comunità tutelare per persone non autosufficienti e con disabilità con ricettività massima di 64 utenti;
casa alloggio per disabili denominata “PROGETTO IDEALE”, con sede in Sessa Aurunca, autorizzata al funzionamento della casa alloggio a carattere residenziale per disabili e persone adulte con disagio psichico con ricettività massima di 6 utenti;
casa alloggio per disabili denominata “TERZO UNIVERSO”, con sede in Sessa Aurunca, autorizzata al funzionamento della casa alloggio a carattere residenziale per disabili e persone adulte con disagio psichico con ricettività massima di 10 utenti;
casa alloggio per disabili denominata “UNA MANO PER TE”, con sede in Sessa Aurunca, autorizzata al funzionamento della casa alloggio a carattere residenziale per disabili e persone adulte con disagio psichico con ricettività massima di 10 utenti;
casa alloggio per disabili denominata “COSMO”, con sede in Sessa Aurunca, autorizzata al funzionamento della casa alloggio a carattere residenziale per disabili e persone adulte con disagio psichico con ricettività massima di 10 utenti;
casa alloggio per disabili denominata “COSMO UNO”, con sede in Sessa Aurunca, autorizzata al funzionamento della casa alloggio a carattere residenziale per disabili e persone adulte con disagio psichico con ricettività massima di 10 utenti;
Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) “Baia 2000“, con sede in Baia e Latina;
Casa alloggio “IL SORRISO”, con sede in Baia e Latina;
Comunita alloggio “DELLA BIANCA VELA”, ubicata in Sessa Aurunca;
Comunita alloggio “DELLA BIANCA VELA  UNO”,  ubicata  in  Sessa  Aurunca;
Comunità alloggio “ANGELO AZZURRO”  ubicata in  Sessa Aurunca

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Roccamonfina – Comune, progetto mai realizzato: tecnici vogliono oltre un milione di euro. La sentenza del giudice

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Roccamonfina – Una importante società di progettazione ha trascinato il municipio di Roccamonfina davanti al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.