Ultim'ora

Teano – Comune, giunta: la testa di De Fusco è caduta per volere di Magellano

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Teano – Una lite, molto accesa, è stata alla base dell’estromissione di Lina De Fusco dalla giunta municipale. La discussione sarebbe avvenuta fra il vice sindaco, Francesco Magellano, e l’ex assessore con delega al commercio. La discussione sarebbe nata sulla vicenda della chiusura del mercato settimanale, una chiusura che portò ad una dura protesta, sotto la casa comunale sidicina, dei commercianti. Dopo la discussione Magellano avrebbe dettato al primo cittadino, Dino D’Andrea, l’ultimatum: via De Fusco oppure me ne vado io. E il sindaco non ha avuto alcuna possibilità di scelta, considerato che Magellano può assicurare più “numeri” in consiglio comunale rispetto a De Fusco che può garantire solo il proprio voto. Così De Fusco fuori dalla giunta sostituita da Maria Paola D’Andrea. Eppure de Fusco era stata preziosa, per il sindaco D’Andrea, in un momento in cui era stato abbandonato da molti consiglieri di maggioranza. Grazie al sostegno di De Fusco l’attuale fascia tricolore è rimasta politicamente a galla. Ora, però, i numeri sono cambiati, diversi consiglieri di maggioranza sono tornati alla “casa del padre”. Insomma un classico esempio di politica “usa e getta”.

Guarda anche

Marcianise / Caserta – Movida violenta, 5 giovani condannati: 6 anni “fuori dai locali”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Marcianise / Caserta – Il Questore della Provincia di Caserta  ha emesso cinque provvedimenti di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.