Ultim'ora

Galluccio / Sant’Elia Fiume Rapido – Tragedia sul lavoro: Carmine si arrende dopo 9 mesi di sofferenze

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Galluccio / Sant’Elia Fiume Rapido – La comunità di Galluccio è in lutto. Carmine Calce, 32 anni, è morto dopo un lungo calvario durato circa nove mesi. E’ l’ennesima vittima di un incidente sul lavoro avvenuto nel giugno 2020 in un’azienda ubicata a Sant’Elia Fiume Rapido, in provincia di Frosinone. L’operaio stava lavorando in un’azienda che si occupa di imballaggi industriali, quando venne colpito alla testa da un rullo d’acciaio. Carmine Calce, 32 anni di Galluccio, venne trasportato dall’ambulanza al pronto soccorso di Cassino, poi, considerata la gravità della situazione fu trasferito in elicottero all’ospedale Umberto Primo di Roma. Dal giorno dell’incidente le condizioni del 32enne casertano non hanno mai mostrato segni di miglioramento. Ieri il triste epilogo. Appena la notizia si è diffusa l’intera comunità di Galluccio si è stretta intorno alla famiglia Calce.

Guarda anche

Marcianise / Caserta – Movida violenta, 5 giovani condannati: 6 anni “fuori dai locali”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Marcianise / Caserta – Il Questore della Provincia di Caserta  ha emesso cinque provvedimenti di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.