Ultim'ora
Carmine Venasco

Sessa Aurunca – Protezione civile, Cantadori preferisce i volontari di Cellole a quelli sessani. Venasco: basta calpestata la nostra dignità

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

SESSA AURUNCA (DI CARMINE DI RESTA) –  E’ finito un ciclo. Il coordinatore della Protezione Civile Carmine Venasco riassume i rapporti tesi con l’ente Comune. “ Abbiamo sospeso il servizio e chiediamo la revoca della convenzione con il Comune”. Per l’emergenza Covid e poter effettuare  il servizio vaccinazioni si  sono innescate, con effetto domino, una serie di polemiche sollevate dai volontari dei 17 componenti del  Gruppo comunale. I volontari hanno chiesto al Dirigente del Distretto dell’area Moretta almeno un buono pasto per effettuare il doppio turno 8-14 e 14-20. Le attrezzature,mascherine ed altro doveva essere comprato dai volontari ed hanno ricevuto un no.  Venasco  si è  recato in comune  dagli attuali amministratori per capire e  pensava che gli venisse tesa una mano, invece  gli hanno comunicato che già avevano preso accordi con il Nucleo di Cellole che espleterà il Servizio. Uno “schiaffo” metaforicamente parlando ai 17 volontari che da anni operano con poche attrezzature e poca volontà verticistica espletando il servizio a tutto tondo.
Non veniamo presi in considerazione ed è ora di dire basta. Abbiamo una nostra dignità”- ha replicato Venasco.-  Nonostante il coordinamento abbia sospeso i servizi, i Volontari  sono comunque operativi per altri Enti (Regione) ma non per l’Ente Comunale. C’è da dire che per il passato percepivano 10 euro lorde al giorno per comprare un panino  con l’obbligo dello scontrino parlante. È un dovere ricordare  che i volontari operino in condizioni di sicurezza, utilizzando i dovuti DPI (Decreto Capo Dipartimento Protezione Civile), cosa che attualmente non tutti i volontari possono fare perché ne sono sprovvisti. Un matrimonio mai decollato appieno tra Comune e Protezione Civile,adesso è naufragato in divorzio.

Guarda anche

San Gregorio Matese – Rifiuti e acque contaminate, ecco tutti i veleni della discarica di località Grotte

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto San Gregorio Matese – Il Ministero ha certificato la presenza di sostanze tossiche all’interno della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.