Ultim'ora

Pietramelara – La gran fondo di ciclismo Randonnèe dei Cavalieri fa tappa a in paese

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Pietramelara – Il centro ai piedi del Montemaggiore mèta della seconda edizione della Randonnèe dei Cavalieri, la prestigiosa gran fondo di ciclismo organizzata dalla “ASD Normanni Team”. La Randonnèe rappresenta un modo autentico di vivere il ciclismo come dice lo stesso motto coniato dagli appassionati di questa disciplina che diventa sempre più seguita dagli amanti delle due ruote: “Randonnée: né forte né piano, ma lontano. La scoperta di un ciclismo diverso non esasperato dalla competizione, dalle classifiche, dalle griglie di partenza, ma non per questo meno impegnativo e severo”. La Randonnèe dei Cavalieri rientra nel circuito BRI/ARI, e nella fattispecie farà parte del Campionato Nazionale Road ARI 2021, del Rando Tour Campania 2021 e del Rando Tour Magna Grecia 2021. L’obiettivo di questa edizione, così come lo è stato per la precedente, è quello di proiettare il ciclista nei luoghi e nei paesaggi che vi attraversa apprezzandone sia la bellezza che il variegato livello tecnico del percorso. Il percorso è studiato per tutte le tipologie di appassionati del ciclismo, un percorso di 200 km e con solo circa 1200 mt di dislivello. Sabato sei febbraio scorso la randonnèe ha fatto tappa a Pietramelara e più precisamente in piazza S. Agostino dove hanno effettuato una piccola sosta presso il bar “Coffee Time” apprezzando la bellissima chiesa agostiniana ed il palazzo municipale. Ad accogliere la carovana per dare il benvenuto il vice sindaco Giovanni De Robbio che ha colto l’occasione per ringraziare gli organizzatori a nome di tutta amministrazione comunale. L’incontro con i responsabili dell’iniziativa è stato foriero e propositivo e sono stati già avviati i contatti per l’edizione prossima che vedrà il comune di Pietramelara pienamente coinvolto dagli organizzatori. “Mi complimento e ringrazio vivamente gli organizzatori di questa importante manifestazione sportiva per aver inserito la nostra comunità tra le tappe del circuito. Far conoscere il nostro territorio attraverso lo sport è un modo autentico e suggestivo. Gli stessi sportivi percorrendo le nostre strade sono rimasti piacevolmente colpiti dalle meraviglie incontrate sia dal punto di vista paesaggistico che sotto l’aspetto storico/architettonico”. Queste le dichiarazioni di Giovanni De Robbio che conclude “A questo punto non ci resta che creare un ponte con i tanti appassionati di ciclismo del nostro territorio per fare rete, allargare e condividere gli interessi sportivi, sociali e culturali contenuti da una manifestazione sana e propositiva come la randonnèe dei cavalieri che può essere un ulteriore volano di sviluppo per la nostra terra”.

 

Guarda anche

PRATELLA – Il comune fitta locali alla Cooperativa Insieme, per un centro immigrati

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pratella – Un nuovo centro per l’0accoglienza di immigrati nascerà a breve nel comune di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.