Ultim'ora

Sessa Aurunca – Piazza Mercato tra vetri e movida, i cittadini invocano civiltà e responsabilità

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sessa Aurunca (di Giovanna Cestrone) – Piazza Mercato, un deposito di bottiglie di vetro e assembramenti sempre più frequenti, tanti cittadini invocano senso di civiltà e di responsabilità. L’immagine di Piazza Mercato, all’alba di stamattina, era alquanto deludente agli occhi di qualcuno. Bottiglie di vetro disposte in fila, quasi a raffigurare la famosa filastrocca dei quarantaquattro gatti, una panchina faceva da ricovero ad altre bottiglie vuote, mentre un lampione usato a mo’ di mobile con soprammobile incluso, a dispetto dei contenitori dei rifiuti collocati qua e là, a pochi passi, dai locali della piazza. Nulla da recriminare, infatti, alle attività commerciali in loco, che fanno solo il loro mestiere. Lo spettacolo, però, non è proprio piacevole agli occhi di molti residenti della bella cittadina Aurunca, che invocano, a gran voce, maggiore senso di responsabilità e civiltà, da parte di chi si riunisce, sempre più spesso, per condurre una vita sociale, quasi al pari dei tempi passati. Ma ciò che trapela dalle immagini, è tuttavia l’assenza di consapevolezza dei momenti attuali e della pandemia di coronavirus ancora in corso. Più richiami, più controlli, più senso di responsabilità, e, probabilmente, scenari del genere non si presenterebbero più alla vista di molti, conferendo a Sessa quella nomea e quel biglietto da visita che tanti reclamano.

Guarda anche

Rocca D’Evandro – Morto nell’incendio di casa: tavernetta sequestrata, domani l’autopsia

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Rocca D’Evandro – Sarà conferito domani l’incarico al medico legale per eseguire i necessari esami …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.