Ultim'ora
foto di repertorio

Piedimonte Matese – Comune, Santomassimo punta l’indice contro la gestione commissariale. Scrive al Prefetto: intervenga

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Piedimonte Matese – “L’amministrazione precedente per vari motivi, tra cui la scelta sbagliata del dissesto ma credo per inesperienza, è stata fallimentare, questa Commissariale è da cancellare perché distruttiva di quel poco di buono rimasto. Caro Prefetto per favore intervenga il nostro comune è semplice e pulito e lo si vuole fare passare in odore di “Camorra” per soli fini economici di persone interessate. Ponga fine a questo scempio con gravissimi danni economici alle finanze del comune per la nomina di supporti ai settori oltre che per quella di n. 2 sub commissari.
Danni già forti per il pagamento di n. 3 componenti per la gestione del dissesto….ma guarda caso invece di un anno si protrarrà per tre anni quindi compenso moltiplicato per 3… se poi si somma alla scellerata scelta dell’affidamento del servizio tributi ad una società di Catania per un compenso di euro 550.000 annui per 5 anni a totale carico dei cittadini facciamo bingo…..ma voi pensate che da eventuali accertamenti dei tributi si recupereranno questi euro? E poi dovevano venire da Catania??? Non avevamo società locali con dipendenti del Luogo????
Queste sono solo piccole considerazioni ma credetemi sono a disposizione nel mio piccolo a dimostrare in tutti i luoghi che il comune di Piedimonte Matese è un comune di livello e non da dissesto …l’unico problema come sentenziato con delibera della corte dei conti n. 1 del 2016….incapace di riscuotere….scusate il parziale sfogo ma amo la mia città perché è unica e meravigliosa”.

E’ questo il documento scritto da Giovanni Santomassimo, responsabile del servizio finanziario fino al 27 dicembre 2018 del municipio di Piedimonte Matese. E’ lo stesso Santomassimo che coraggiosamente, per una serie di ragioni, non volle firmare il documento del dissesto finanziario del municipio del capoluogo matesino.

 

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Telese / Paupisi / Benevento – Coronavirus, medico contagiato continua a ricevere clienti: studi sotto sequestro

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Telese / Paupisi / Benevento – Malgrado avvertisse sintomi da Covid19 un medico di base …

3 commenti

  1. Speriamo che il Prefetto lo ascolti!
    Anzi che se lo convochi e si faccia erudire da questo esperto….
    È la sua storia che lo impone, la sua carriera, il suo impegno strenuo a impedire che risorse come straordinario elettorale comunale, regionale, statale, referendario, censuario, ma anche qualunque indennità contrattuale, finanche per “progettazione di opere pubbliche”, per recupero tarsu e imu, ecc…. potessero sfuggirgli!
    Impegno che lo ha condotto a farsi inquadrare come un laureato, mentre era un semplice ragioniere!
    Portatore di una preparazione così raffinata da condurlo al raddoppio della TARI a Piedimonte Matese…..
    Si, signor Prefetto, lo ascolti!
    Lo Verbalizzi!
    E poi proceda all’informativa di rito…..

  2. Struttura chiromantica di un discorso semiotico:
    “Beh, se Santomassimo punta l’indice ☝️
    il Prefettto punti il medio ”

  3. Angelo Destituito

    Dopo il successo de “ IL SILENZIO DEGLI INNOCENTI “
    chissà che non venga scritturato per la parte principale ne “LE PAROLE DEI COLPEVOLI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.