Ultim'ora
foto di repertorio

Napoli / Pozzuoli – Luxturna: una cura promettente contro le distrofie retiniche ereditarie

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Napoli / Pozzuoli (di Dario Cerullo) – Si apre uno spiraglio per la patologia relativa alle distrofie retiniche ereditarie, una disfunzione che può condurre alla cecità persino i bambini.

Il Centro del Policlinico dell’Università Vanvitelli di Napoli, ha ottenuto la certificazione per poter somministrare il Luxturna (molecola: voretigene neparvovec), 2 anni dopo il primo intervento effettuato, che ha ristabilito la vista a due bimbi. Un importante risultato raggiunto, frutto di una collaborazione tra l’Università Vanvitelli e il TIGEM (Istituto Telethon di Genetica e Medicina) di Pozzuoli.
Nella Struttura potranno essere ricevuti pazienti da tutta Italia per giovare di questa nuova terapia, così come avvenuto un anno fa con i due piccoli pazienti, che dopo solo 10 giorni dall’inoculazione in retina della molecola hanno riscontrato un notevole miglioramento del loro visus.
La Professoressa di Oftalmologia nonché Direttrice Clinica Oculistica alla Vanvitelli Francesca Simonelli dice : “I risultati evidenti di efficacia della terapia riscontrata a pochi giorni dal trattamento e di durabilità confermati dopo un anno, ci dimostrano che siamo all’inizio di una nuova pagina della medicina e di fronte a un vero e proprio cambio di paradigma di cui siamo orgogliosi di esserne tra i protagonisti”.
Un punto di partenza e una grande per nuove terapie che possano definitivamente debellare questa patologia.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Roccamonfina – Parco Regionale, due daini e un istrice travolti e uccisi

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Roccamonfina – Sono stati ritrovati due daini investiti e un istrice (tutti senza vita) nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.