Ultim'ora

Carinola / Sessa Aurunca – Pedone investito e ucciso a Cascano, 50enne indagato a piede libero (guarda il video)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Carinola / Sessa Aurunca – Il conducente del furgone che ieri sera ha travolto e ucciso un pedone, è indagato a piede libero. Le analisi – eseguite presso l’ospedale di San Rocco di Sessa Aurunca – non hanno evidenziato nel suo sangue tracce di alcol o di sostanze stupefacenti. La tragedia, quindi, appare essere consumata per mera fatalità. (guarda il video)
Nel registro degli indagati è iscritto il nome di Massimo La Torre, 50enne di Carinola, conosciuto in tutta la zona per la sua attività legata ad un rinomato panificio. Benedetto Di Matteo è, invece, la vittima del tragico incidente avvenuto lungo la statale Appia, quasi al confine fra i comuni di Carinola e Sessa Aurunca. Benedetto aveva 45 anni e abitualmente camminava a piedi. La dinamica della tragedia è ancora tutta da accertare. (guarda il video)
Il conducente del veicolo – anche lui di Carinola –  secondo le prime indiscrezioni raccolte sul posto, subito dopo aver investito la vittima, si sarebbe dato alla fuga. Poco dopo, tuttavia, si sarebbe presentato ai carabinieri confessando il proprio coinvolgimento nel tragico sinistro. Sul posto stanno operando i carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca. La tragedia è avvenuta lungo la statale Appia, nel tratto che attraversa Cascano, frazione di Sessa Aurunca. (guarda il video)

Guarda anche

CASERTA – Pietre contro ambulanza durante intervento. Fuggiti i teppisti

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto CASERTA – Compiuto un gesto inqualificabile da alcuni teppisti minorenni: due ragazzini hanno provocato un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.