Ultim'ora

Matese – Lo zigolo delle nevi sul Matese, avvistato e fotografato per la prima volta

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

MATESE – È di qualche ora la notizia del ritorno in Campania, dopo 40 anni, dello zigolo delle nevi, un passeriforme che nidifica lungo le aree costiere del Circolo Polare Artico. Risale al 1982, infatti, l’ultimo avvistamento.  Pare si tratti della quinta osservazione di sempre in Campania, avvenuta grazie a Francesco Riccio e Ilaria Moschese, soci dell’associazione Ardea. Ad una prima osservazione poi si è aggiunta la conferma con la collaborazione di un altro socio, Ottavio Janni. Tre esemplari che potrebbero essere arrivati da Groenlandia, Islanda, Norvegia o Russia, spinti dalle perturbazioni di questi giorni più a sud di quanto facciano abitualmente. “Mai avuto dubbi sul meraviglioso patrimonio naturalistico che offre il Matese ma è meraviglioso, risaputo e costante anche l’impegno dei professionisti di Ardea e di tutte le associazioni che promuovono il nostro splendido territorio. La speranza è che non tardi ad arrivare il riscatto che il Matese merita”. Ha dichiarato Vincenzo Girfatti, presidente del Parco del Matese.

 

 

Guarda anche

Marcianise / Caserta – Movida violenta, 5 giovani condannati: 6 anni “fuori dai locali”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Marcianise / Caserta – Il Questore della Provincia di Caserta  ha emesso cinque provvedimenti di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.