Ultim'ora
foto di repertorio

Teano – Scuola, divampa la protesta dei genitori: riaprire in queste condizioni è una vergogna

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Teano – Riaprire le scuole, nello stato in cui si trovano, è una vergogna che mostra irresponsabilità da parte dell’amministrazione comunale. E’ questo il concetto espresso da diversi cittadini attraverso i social. Analizzano nei dettagli la questione e indicano lacune evidenti. “E una vergogna riaprire le scuole a Teano senza sicurezza con contagi in aumento e con classi numerose. Mia figlia frequenta una classe del plesso Garibaldi dove sono 19 bambini più due maestre di cui una di sostegno senza banchi singoli, i bambini stanno uno sull’altro e si continua a dire che l’aula è collaudata per il distanziamento dei bambini senza banchi singoli. Ma dove sta questa sicurezza? Forse la persona che attesta questo distanziamento, questa sicurezza la tiene nella forma degli occhi per vedere queste cose, oppure non conosce il significato di queste parole. Io sono costretta a non mandare mia figlia a scuola se va avanti questa situazione perché a casa mia vive una persona con gravi problemi di salute e non posso permettere un contagio. Per non parlare delle scuole medie dove le classi sono di 20 e persino 22 alunni. I bambini sono i vettori di contagio più alti”. Questo lo sfogo di Maria, una donna di Teano, nella cui famiglia oltre ad alcuni bimbi in età scolare ci sono persone con gravi patologie. Una situazione che costringe la donna a non mandare la figlia a scuola.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Sessa Aurunca – Tragedia a Piedimonte, liberata la salma di Antonio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Sessa Aurunca – L’autorità giudiziaria ha liberato la salma dell’uomo che oggi pomeriggio si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.