Ultim'ora

Alvignano – Poltrone e spese esagerate, il consigliere Villano suggerisce il vaccino contro l’ignoranza (per chi si lamenta)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Alvignano – Spendere 14mila euro per 15 poltrone (quasi 1000 euro a poltrona) è una cosa intelligente che solo pochi “eletti” possono comprendere. Chi protesta, chi si lamenta per questa spesa esagerate è ignorante. Questo, in sostanza, il concetto che si potrebbe dedurre questo dal post pubblicato ieri, sul proprio profilo social dal consigliere comunale di maggioranza, Giuseppe Villano. “Sì ma il vaccino per l’ignoranza quando lo faranno?!?!?” questa la frase scritta dal consigliere a commento di una foto in cui vengono immortale alcune delle attuali poltroncine della sala consiliare. Poltroncine chiaramente in “rovina” che andavano, certamente, cambiate. Senza badare troppo alla spesa. Perché, secondo Villano, spendere tanto è cosa “intelligente”. Lamentarsi è da ignoranti; e contro l’ignoranza servirebbe un vaccino. Lo sfogo del consigliere non ha riscosso particolare successo tanto da aver raccolto pochissimi like e commenti. Commenti, tuttavia, in linea con il pensiero del consigliere, anche perché scritti da parenti stretti di amministratori.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Aversa / Santa Maria Capua Vetere / Capua – Trasporti, 210 milioni di euro per collegare 4 città

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Aversa / Santa Maria Capua Vetere / Capua – Il progetto, realizzato dalla Regione Campania, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.