Ultim'ora

PIETRAMELARA – Viabilità: la Strada Provinciale 183 Pietramelara – Pantani impraticabile, Di Fruscio scrive alla Provincia

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

PIETRAMELARA – La strada provinciale numero 183 Pietramelara – Pantani come pure altri tratti di strade provinciali interne al comune, sono diventate impraticabili e davvero pericolose per la pubblica incolumità. Rispetto a questa grave situazione che mette a repentaglio la sicurezza di moltissimi cittadini costretti a percorrere queste arterie quotidianamente è intervenuto il sindaco Pasquale Di Fruscio che, come anche per il recente passato, ha scritto alla provincia richiedendo un immediato intervento di manutenzione sulle strade in questione. <<Siamo costretti ancora una volta a rinnovare la richiesta di sistemazione, che diventa sempre più urgente, di tutte le strade provinciali interne al Comune e in particolare della strada Provinciale SP 183 (Cd: Pietramelara – PANTANI), pesantemente ammalorata e gravemente dissestata, specie dopo le precipitazioni degli ultimi giorni>>. Precisa il Sindaco nella sua nota indirizzata al Presidente della Provincia che “ad aggravare le condizioni di diminuita sicurezza del transito veicolare risulta il parziale intervento solo su alcuni tratti dell’asse viario, elemento che induce l’utente della strada ad aumentare la velocità di circolazione per poi ritrovarsi improvvisamente e inaspettatamente in altri tratti di strada pesantemente dissestati.” In sostanza il ripristino quando è incompleto è addirittura peggiore di un omesso ripristino. Il Sindaco ha chiesto non la mera copertura di singole buche con “toppe” di asfalto, ma una sistemazione completa con manto bituminoso, correttamente posizionato, con mezzi e strumentazione adeguata, al fine di eliminare per l’intero tratto tutti i cedimenti, gli avvallamenti, e le buche esistenti sulla sede stradale. Ha infine richiamato, ad ogni fine di legge, la precedente Ordinanza Sindacale emessa nei confronti della Provincia (la n. 4 del 08.02.2018) con la quale si ordinava, con utilizzo dei poteri contingibili e urgenti, la sistemazione degli stessi tratti di strada Provinciale, rammentando che quella stessa Ordinanza venne impugnata innanzi al TAR di Napoli dall’Ente Provincia con ricorso n. 1518/2018, giudizio che venne definito con sentenza n. 3264/2018 nella quale il  giudice incidentalmente statuiva l’esistenza dei presupposti di legge per l’emissione dell’ordinanza stessa stante “l’effettiva sussistenza di un pericolo incombente per la circolazione in condizioni di sicurezza in seguito a smottamenti e cedimenti del piano viario aggravatesi e resosi eccezionali per le abbondanti piogge che si sono abbattute sul territorio con permanente efficacia dell’ingiunzione fino al cessato pericolo” (cfr Sentenza citata del 17.05.2018. Queste le conclusioni del sindaco Di Fruscio nei confronti dell’ente provincia). << In caso di perdurante inadempienza, come era già stato fatto su altre strade provinciali vedi Via Matese, si dovranno assumere altre determinazioni per tutelare l’incolumità delle persone>>.

 

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Sessa Aurunca – Tragedia a Piedimonte, liberata la salma di Antonio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Sessa Aurunca – L’autorità giudiziaria ha liberato la salma dell’uomo che oggi pomeriggio si è …

14 commenti

  1. Sig Sindaco, rivendico orgogliosamente il mio sostegno ai suoi governi. Profonda stima nei suoi confronti.

  2. Caro sindaco e Presidente della Comunità Montana, il suo sforzo ed il suo lavoro encomiabile sarà giudicato dalla storia come il contributo al bene del nostro paese da parte di una persona intelligente e competente, ma soprattutto una persona perbene che ha dato tutto per tutelare i cittadini. Gliel’ho detto da vicino: Andiamo avanti senza esitazione!!!

  3. Spero solo che si continui con il tuo operato prestigioso e affidabile,.in tal caso c è chi come.te ha incarichi e una professione ,e qualcun’altro manco una ! E guardati bene intorno li hai anche in consiglio comunale. Tanti auguri

  4. Meno male che c’è Di Fruscio a capo,in questo periodo così problematico,non oso pensare cosa sarebbe successo se fossimo stati in mano ad altri tipo un Leonardo che faceva la comparsa alla provincia. Oggi a a Caserta ci devono rispettare per forza altrimenti sono fa….i di Magliocca

  5. Meglio se Magliocca la sistema pure questa strada altrimenti Di Fruscio lo fa ballare dalla sedia …. muoviti Magliocca ! Non ascoltare quei quattro imbecilli che ti fanno gli applausi pure se ci prendi per il c….lo !!! Ma tu che ci vuoi sperare da sta gente? Uno che ringrazia a Magliocca che da noi vuole appilare i buchi a a casa sua vuole asfaltare. Vai Di Fruscio dall nfacciiii ….

  6. Sindaco grazie di quanto hai fatto. La cittadinanza glielo riconosce. Sta al timone di una nave nella tempesta e riesce a condurla con grande saggezza nonostante i vecchi, tra dipendenti e amministratori honno provato ad ammutinarsi… la nave andava a fondo se c’era Bruno ma no se ci sta dai Fruscio, l’unico che mette in riga la Provincia che non ci ha mai pensato fino a che non è venuto lui

  7. In quest’anno molto difficile per tutti e c’è ne stiamo uscendo. La critica è giusta se costruttiva, ma cè modo e modo di esporre le proprie ragioni. Quando ci rivolgiamo al Comune o alle istituzioni in generale dobbiamo sempre tenere presente che dietro ci sono persone in carne ed ossa e non dei robottini , ora io non voglio prendere le difese di nessuno, ma al di là dell’appartenenza politica che può piacere o no, non mi sembra che chi sta attualmente al Comune non si diano da fare, sempre pronti a rispondere a tutti e in modo garbato. Poi la bacchetta magica non la possiede nessuno e penso che siano i primi che vorrebbero che tutto funzionasse alla perfezione. Poi se non risulteranno all’altezza del loro ruolo cè sempre il voto, ma il rispetto penso non debba mai mancare. E Di Fruscio al momento del voto ha sempre dimostrato di avere la gente che gli vuole bene, visto che ha sempre vinto contro tutti gli avversari che ci hanno provato a batterlo. Una volta quando non c’erano i social si andava al comune a reclamare, ora che è tutto più facile e veloce stando dietro una tastiera, ci sentiamo autorizzati a sparare nel mucchio, e se non cè la polemica non cè gusto… Con l’occasione Auguro a tutti un Nuovo Anno fatto di abbracci e affetto e, che questa pandemia ci lasci una riscoperta dei veri valori della vita. Mi scuso se la scrittura non è perfetta, non ho una laurea, ma quella della vita SI.❤

  8. Bravo Pasquale Di Fruscio, non capisco come quelli dell’opposizione, che lo hanno votato gli hanno leccato i piedi alle elezioni proponendolo a noi cittadini di Pietramelara, e anche alla mia famiglia, non dicono niente!!!! per loro il bene di Pietramelara non esiste, ci fanno solo venire il mal di testa quando sbraitano in consiglio per una virgola sbagliata. Cari amici dell’opposizione se non vi schierate contro questo…… di presidente della provincia non venite più a cercare i voti a casa mia, unitevi a Di Fruscio e mettetelo alle corde, altrimenti sarete ricordati come il tappetino scendi letto di Magliocca e i nemici del popolo di Pietramelara.

  9. Who wwho… Contro questo articolo c’è un commento di Leone e un mi piace di Peluso whooo manca solo Di Lauro e stiamo apposto….. Se questa è l’opposizione Di Fruscio farà il sindaco per altri 50 anni. Ma vi lamentate sempre? Anche quando si fa qualcosa per i cittadini? ma andate a giocare a carte lasciate fare a chi sa fare e a le competenze, voi probabilmente non avete nemmeno idea di cosa significa amministrare un paese, prima parlavate davanti ai bar ora con i social e il correttore automatico scrivete.
    Io sono cresciuto in via Pantani e ringrazio di vero cuore il Sindaco per il suo interessamento, siamo stati abbandonati per tanti anni, ora abbiamo uno che si interessa a noi.

  10. Libero pensatore

    Scusate, fatemi capire, qualche mese fa,,tal pesce d’oro, affermò, con articolo su questa testata, che la strada dei pantani grazie all’interessamento della amministrazione, si sarebbe stata asfaltata, alla faccia degli invidiosi, a quanto pare così non è stato. Facitevi accatta’ ra chi non v’ sape

  11. Grazie Sindaco

  12. Gli uomini passano, lo stile resta. Se immagino il Comune in questo momento difficile in mano ai tuoi avversari, inorridisco. Grazie Pasquale per la forza e la pazienza che metti nel tuo lavoro.

  13. Da quando mi ricordo non ho mai visto un Sindaco lavorare tanto per noi, ma soprattutto per i posteri. Questa amministrazione ha messo al centro di tutto i cittadini, e le sue problematiche, fino a interessarsi anche dei problemi delle strade della Provincia. Che si pretende di altro ? Con tutti i guai lasciati io credo che chiunque non poteva farcela. Sindaco grazie e Buon lavoro .

  14. Guardando i consigli comunali da Facebook personalmente vedo un abisso tra la capacità e la preparazione del Sindaco rispetto a tutti gli altri. E vedo anche che molte cose sono state fatte e altre ne sta facendo (le strade, la video sorveglianza, la raccolta dei rifiuti, la pulizia dei fossi, la sistemazione dell’area mercato, la scuola elementare, la caserma ecc ). Poi vedo qualche personaggio come il piccoletto Enzo Zarone che come tutti sanno non ha fatto mai nulla per il Paese e ora vuole fare il protagonista, spreca tante parole, lancia le sfide hahahaha, e giustamente il Sindaco con il suo stile di gran signore lo evita proprio di rispondergli. Vorrei dire a questo Zarone che lui dovrebbe ricordare che i suoi quattro anni di Sindaco sono stati persi completamente, che prima ancora era un vero guaio per Sorbo il quale non lo sopportava, il Sindaco Sorbo che è stato un altro grande sindaco. E poi che vuoi dire a quell’altro Di Lauro che era il politico di latta caricato con la chiavetta da Smaldone. E devo anche dire che come tutti sanno con l’elezione di Di Fruscio quattro personaggi veramente strani e cioè Enzo Zarone, Tabacchino, Bosco e un altro che non mi ricordo volevano fare gli “amministratori ombra”. Mi sembra normale che Di Fruscio non lo avrebbe permesso, non è manovrabile e non si presta al gioco di quattro soggetti senza nemmeno un unghia delle sue capacità. Questi, mi ha riferito tutti i dettagli il vice Sindaco De Robbio, pretendevano di avere una stanza al Comune proprio accanto al Sindaco per fare un comitato dei SAGGI ! hahahaha, i saggi hahaha. Grande Di Fruscio, sei il migliore, non sei condizionabile è ricattabile da nessuno, vai avanti contro la Provincia e per il bene di Pietramelara noi il popolo siamo con te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.