Ultim'ora

Superare le paure suscitate dal Coronavirus con l’aiuto di uno psicologo

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

A causa della pandemia suscitata dal Covid-19, in molti stanno soffrendo periodi di ansia e paure: paura di avvicinarsi a qualcuno, paura del contagio e paura di trasmettere la malattia ai propri cari. Senza considerare poi la paura di dover restare segregati in casa per mesi per via di zone rosse e lockdown di varia natura. Tutto questo inevitabilmente ha un forte impatto sulle abitudini dei cittadini e causa risvolti psicologici negativi che preoccupano gli esperti.

La paura del nemico invisibile

Il Coronavirus ha creato una paura di massa: tutti temono di essere contagiati e alcuni hanno addirittura paura di poter perdere la vita a causa del virus. Questa situazione genera un peggioramento generale degli stati d’animo e la normalità sembra essere diventata un vero e proprio miraggio. In momenti del genere, una chiacchierata con uno psicologo potrebbe essere un’ottima idea: questi infatti potrebbe offrire il giusto supporto professionale ed emotivo necessario a superare o comunque alleviare le paure connesse al Covid-19. Oggi non è più necessario recarsi fisicamente dallo psicologo: online infatti esistono svariate applicazioni che permettono di avere supporto in ogni momento (spesso in modo anonimo) con psicologi psicoterapeuti qualificati, direttamente dal proprio smartphone, come Cozily ad esempio.

Il negazionismo non è la soluzione

Negare l’esistenza del Covid-19 non è una soluzione alle paure, anzi, potrebbe addirittura peggiorare la situazione. Il virus purtroppo esiste e deve essere affrontato con gli strumenti sanitari adeguati: le mascherine, i guanti, i gel igienizzanti e così via. Nell’attesa di un vaccino efficace non possiamo fare altro che affrontare e vincere le paure connesse al Covid-19.

Nemmeno il distacco dalla società può essere una soluzione al problema anzi, potrebbe aggravare la situazione facendola precipitare in una spirale depressiva.

L’aiuto ai sanitari

Medici ed infermieri, specie dopo aver affrontato turni estenuanti ed aver visto moltissime persone perdere la vita, sono stati messi a dura prova. L’aumento progressivo dei contagi, di certo, non li aiuta a dimenticare tutto ciò che hanno sperimentato ed affrontato nei mesi più bui della pandemia. Proprio per questo Cozily, che è un’applicazione abbastanza consolidata sul territorio, ha offerto la possibilità di ricevere supporto psicologico anche gratuitamente ai sanitari, per facilitarli nell’affrontare i momenti di forte stress emotivo. Per poterne usufruire basta cliccare il seguente link: https://www.cozily.it/blog/cozily-dona-supporto-psicologico-gratuito-agli-operatori-sanitari-impegnati-contro-il-covid-19/

Guarda anche

Cosa sono i conti Forex gratuiti senza deposito

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Il Forex è uno dei mercati finanziari attualmente più considerati, soprattutto da quanto si utilizza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.