Ultim'ora
Don Angelo Testa

Presenzano / Teano / Sparanise – Scandalo sessuale in parrocchia, Don Angelo Testa sostituisce Don Gianfranco Roncone

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Presenzano / Teano / Sparanise –  Il vescovo Giacomo Cirulli ha deciso: ha inviato un suo fedelissimo, don Angelo Testa, a curare le pecorelle della Parrocchia di Presenzano. Non sarà un compito facile quello che attende il nuovo parroco, potrebbe trovare un clima ostile generato proprio dalla rimozione di don Gianfranco Roncone. Atto, quello della rimozione da parte di Cirulli, impeccabile e doveroso.  Sarà impresa non facile per il nuovo prete assicurarsi la simpatia di tutti i fedeli e di quelle pecorelle smarrite dallo scandalo che ha sconvolto una fetta della comunità presenzanese. Ma a Presenzano non tutti sono “ostili” al nuovo prete. La decisione di Cirulli di inviare Don Angelo Testa a Presenzano, appare apprezzata da tantissima gente che con serenità e senza “tifo” alcuno aspetta l’evolversi della vicenda giudiziaria che ha colpito l’ex parroco presenzanese. Don Testa ha già ricoperto in passato la carica di vicario parrocchiale presso la chiesa di San Rocco, a Pietramelara e di amministratore parrocchiale a Campagnola. Negli ultimi anni, il sacerdote è stato anche a capo dell’ufficio tecnico della diocesi, in qualità di responsabile. Membro del consiglio presbiteriale, nel giugno 2020 è stato infine nominato presidente dell’istituto di sostentamento del clero diocesano.

Leggi anche:

Presenzano / Vairano Patenora – Scandalo sessuale in parrocchia, la genesi dell’inchiesta: la notte che il parroco fu sorpreso a “confessare” due ragazzi

Presenzano / Sparanise – Scandalo sessuale in parrocchia, il fronte anti Vescovo e pro beatificazione del prete. La fantasia e le ronde antidroga

Presenzano – Scandalo sessuale in parrocchia, “ropp’ arrubbata, facetter ‘e porte ‘e fierro”. Sarnelli: siamo in silenzio stampa

Guarda anche

Piedimonte Matese – Furti di opere d’arte, tre persone indagate

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Piedimonte Matese – Il riserbo sull’inchiesta condotta dai carabinieri del Nucleo Patrimonio Artistico Territoriale è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.