Ultim'ora

Piedimonte Matese / Pietramelara – Tecnico Enel folgorato da scarica elettrica, domani i funerali di Alfonso

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Piedimonte Matese / Pietramelara – Domani, giovedì 7 gennaio 2021, la comunità piedimontese si stringerà intorno alla famiglia del tecnico Enel morto durante un intervento di riparazione di un guasto lungo la linea dell’alta tensione. La salma arriverà in paese intorno alle ore 10e30 e dopo il rito religioso sarà sepolta nel cimitero del paese.
Intanto continua l’indagine dei carabinieri della stazione di Pietramelara, appartenenti alla compagnia di Capua, per fare piena luce sulle cause che hanno determinato la tragedia avvenuta pochi giorni fa, poco prima delle ore 13, nella prima periferia di Pietramelara. Nell’indagine sarà determinante il contributo che forniranno i tecnici dell’Asl. I carabinieri hanno messo sotto sigilli il furgone utilizzato dai tecnici per raggiungere il luogo dell’intervento, e tutta l’attrezzatura usata per effettuare la riparazione. Cassese aveva appena 56 anni, lascia la moglie e due figli.

Legge anche:

Piedimonte Matese / Pietramelara – Folgorato da scarica elettrica, il Matese piange Alfonso

Piedimonte Matese / Pietramelara – Tecnico Enel folgorato da scarica elettrica, muore 54enne matesino

Pietramelara – Dramma sul lavoro, giovane operatore Enel colpito da una scarica elettrica

Guarda anche

Pietramelara – Calcio, Aurora Alto Casertano sconfitta ancora. Per la salvezza serve un miracolo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pietramelara – Dopo l’ennesima sconfitta per le aquile dorate  dell’Alto Casertano, il presidente Flaviano Montaquila …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.