Ultim'ora

Sessa Aurunca / Esperia  – Ucciso dal Coronavirus a 38 anni: lascia due bimbi. Era guardia giurata e allenatore di calcio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sessa Aurunca / Esperia – Il coronavirus è stato spietato, ha tolto la vita ad un uomo di appena 38 anni. Emilio Colino, 38 anni, con origini di Sessa Aurunca, ma da anni residente ad Esperia, in provincia di Frosinone, è stato stroncato dal Covid19. La morte in meno di un mese. Lascia la moglie e due bimbi in tenera età; Emilio lavorava nel settore della sorveglianza all’interno dello stabilimento FCA di Piedimonte San Germano. Nel tempo libero era un apprezzato allenatore di calcio. Avrebbe contratto il virus nel mese di dicembre, in poco tempo le sue condizioni sono peggiorate fino al decesso avvenuto al policlinico Gemelli di Roma.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Piedimonte Matese – Comunali, Leuci a Grillo: ecco dove sbagli

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Piedimonte Matese – “Ho appena letto una nota perlomeno “singolare” dell’avv. Grillo, la quale conferma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.