Ultim'ora
foto di repertorio

Presenzano / Teano – Prete accusato di abusi sessuali, oggi la Procura incarica tecnico

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Presenzano / Teano – La Procura, oggi, conferirà incarico al tecnico per l’analisi dei telefonini e degli altri supporti magnetici sequestrati all’ex parroco di Presenzano, Gianfranco Roncone, accusato di aver abusato sessualmente di alcuni ragazzi. L’analisi del telefono e dei supporti magnetici finiti sotto sequestro potrebbe essere un’azione determinante per il futuro dell’inchiesta. Materiale che potrebbe costituire ulteriore conferma alle accuse contro il prete, oppure, al contrario, potrebbe alleggerire la sua posizione nell’intera vicenda. Nell’attesa dell’azione della magistratura il vescovo Giacomo Cirulli ha deciso: il parroco di Presenzano don Gianfranco Roncone è stato allontanato dalla sua parrocchia. E’ accusato, da diversi ragazzini, di abusi sessuali.

Leggi anche:

Presenzano – Prete e abusi sessuali su minori, l’indagine si amplia: diversi ragazzi convocati dalla Procura

Presenzano – Prete accusato di abusi sessuali su minori, arriva il sostegno dei “ragazzi”

Presenzano / Teano – Abusi sessuali su minori, il parroco di Presenzano allontanato dal “gregge”

Teano – Scandalo in Diocesi, grave accusa contro un parroco: abusi sessuali su numerosi minori. Perquisita la sua casa

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

MONDRAGONE – SCAPPANO ALL’ALT DELLE FORZE DELL’ORDINE, CARABINIERI COINVOLTI IN UN BRUTTO INCIDENTE STRADALE

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto MONDRAGONE – A seguito di un inseguimento i Carabinieri della stazione di Baia Domizia sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.