Ultim'ora

Capriati al Volturno – Depuratore sul Volturno, no dalla regione

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Capriati al Volturno. Parere negativo da parte della commissione regionale di incidenza , e prima ancora di valutazione ambientale (Via) al progetto riguardante il collegamento del depuratore consortile, al servizio del consorzio industriale di Venafro-Isernia, al fiume Volturno da realizzarsi nel comune di Capriati al Volturno , amministrazione che ha proposta il progetto nell’ambito dell’iniziativa di completamento della zona per le attività produttive .Una sonora bocciatura quella avuta dell’ente consortile a conferma di altre due decisioni di segno sfavorevole o comunque che chiedevano chiarimenti ed integrazioni .Circostanza che non ci sono state e da qui il “disco rosso” da parte dei tecnici ed esperti della commissione regionale. Tre i motivi del rigetto : “…permangono elementi di scarsa chiarezza in merito ai rifiuti liquidi ” non condottati” trattati nell’impianto per i quali non sono definiti i codici Cer( la classificazione in uso ai sensi della legge generali sui rifiuti ndr).Tali elementi di scarsa chiarezza – prosegue il provvedimento negativo- appaiono rafforzati dal fatto che secondo i dati presentati l’impianto appare ricadente all’interno del perimetro di applicazione del decreto legislativo 59 -2005 ( attuazione integrale della direttiva UE relativa alla prevenzione e riduzione dell’inquinamento ndr) e d’altra parte non sono a disposizione informazione relative all’autorizzazione integrata ambientale di cui pure l’impianto dovrebbe essere dotata..”. Infine vi è un contrasto con la normativa sulla biodiversità in particolare con la direttiva comunitaria “uccelli” concernente il divieto di immissione di inquinanti nelle acque”.Inoltre è stato fatto osservare (AOIM e WWF oltre che il parco regionale delll’olivo) che in quel tratto del fiume vi è la presenza della lontra, animale particolarmente sensibile ad ogni fattore inquinante.
michele martuscelli
Nuova Gazzetta di Caserta

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Caserta – Messa in sicurezza dei Boschi 1° Stralcio, approvato il nuovo progetto esecutivo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Caserta – Con decreto monocratico n. 156, nell’ambito del Piano forestale 2021, la Provincia di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.