Ultim'ora

Piedimonte Matese – Ospedale, DEA primo livello: parte l’adeguamento

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Piedimonte Matese –  L’Ufficio Tecnico Manutentivo dell’Asl di Caserta ha definito il programma di interventi per l’adeguamento a DEA di I Livello del P.O. Ave Gratia Plena di Piedimonte Matese.  Il programma prevede i seguenti interventi: entro gennaio 2021 avvio dell’efficientamento energetico delle facciate per circa 2,7 mln di euro. A seguire l’adeguamento del Pronto Soccorso con l’implementazione della camera calda. L’ammontare totale degli interventi è di circa 600mila euro. Previsto anche il completamento dell’adeguamento antincendio dell’intero presidio. Infine, è stato redatto il progetto di fattibilità tecnica ed economica per dotare il Presidio Ospedaliero Ave Gratia Plena di una elisuperficie, che consentirà il collegamento del nosocomio con i presidi di alta specializzazione. “Era un nostro impegno e cercheremo di accelerare al massimo i tempi per la realizzazione di queste opere – ha precisato Vincenzo De Luca, governatore della Regione Campania – che confermano l’attenzione della Regione a tutti i territori, e nel caso specifico all’area casertana. In tempi brevi daremo il via anche ai progetto che riguarda il presidio di Sessa Aurunca”.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Pignataro Maggiore / Volla – Incidente sul lavoro, ferito giovane operaio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pignataro Maggiore / Volla – Incidente sul lavoro, resta ferito un giovane operaio che ha …

un commento

  1. E’ incredibile nonostante la PANDEMIA impone di investire tempestivamente e in modo significativo tantissimi milioni di EURO in opere infrastrutturali.
    Mi chiedo come cittadino di avere una risposta sulla SANITA’ del nostro TERRITORIO chiedendo interventi migliorativi , con la necessità di avere un numero maggiore di MEDICI, di INFERMIERI, di ATTREZZATURE SPECIALISTICHE ecc.ecc. , visto che è un territorio vasto e ci sono zone più marginali che non possono essere lasciate scoperte e dove questa scelta rischia di avere gli effetti di un indebolimento dei servizi difficilmente sostenibili, risulta quindi fondamentale garantire il diritto ad essere presi in carico che siamo CITTADINI alla pari di quelli che abitano in CITTA’.

    L’OSPEDALE diventa DEA di PRIMO LIVELLO realizzando questi LAVORI.

    SE MIGLIORI la PROFESSIONALITA’ , le COMPETENZE, MIGLIORI AI CITTADINI I SERVIZI ecc.ecc. rimani emarginato come adesso.
    —-ASSURDO—-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.