Ultim'ora

EMERGENZA CORONAVIRUS – Natale e Capodanno: Conte vuole l’intera Nazione zona rossa

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Allo studio del governo ci sono diverse possibilità per imporre restrizioni anche severe nei giorni festivi e prefestivi. Tra i rigoristi, il ministro Boccia chiede maggiore fermezza, sposando la linea Merkel sul lockdown duro fino a gennaio. E il governatore campano, Vincenzo De Luca, boccia l’idea di una deroga agli spostamenti per gli abitanti dei Comuni sotto i 5mila abitanti. Si è protratta fino a notte inoltrata la riunione tra il governo e i capi delegazione per studiare le misure anti-Covid in vista delle festività natalizie. Al centro della discussione tra le forze di maggioranza le immagini circolate durante tutta la giornata di domenica, con quattro regioni italiane tornate in zona gialla e folle di persone che si sono accalcate per le strade, nei locali e nei negozi delle principali città. Situazioni che, hanno più volte ripetuto dal governo, devono essere evitate per scongiurare l’ipotesi di una terza ondata a gennaio, in piena campagna vaccinale. Così, l’idea partorita dall’esecutivo, e che sarà discussa anche nel corso dell’incontro previsto alle 10 con il Comitato tecnico scientifico, è quella di rendere tutta l’Italia zona rossa (con conseguente nuova chiusura di bar, ristoranti, negozi e di tutte le attività ritenute ‘non necessarie e i limiti agli spostamenti dalla propria abitazione) o arancione nei giorni festivi e prefestivi, per cercare di limitare gli spostamenti, con una deroga per i Comuni sotto i 5mila abitanti dai quali, secondo la prima proposta, ci si potrà spostare verso le aree in un raggio di 30 chilometri.  “Sono ormai lunghi mesi che siamo tutti impegnati, con grandi e piccoli sacrifici, nella battaglia contro il Covid-19 – ha dichiarato su Facebook il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine del vertice – La nostra comunità nazionale, pur tra mille difficoltà, è riuscita a mostrare un forte spirito di coesione e un grande senso di responsabilità. Sono convinto che continueremo a mostrare questa saldezza anche nelle prossime settimane, in occasione delle festività natalizie. Dobbiamo continuare a impegnarci e a mantenerci vigili per contrastare il contagio”.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

CASTEL VOLTURNO – GESTIONE ILLECITA DI RIFIUTI, SEQUESTRATE QUOTE SOCIETARIE. ESEGUITE 4 MISURE CAUTELARI

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Castel Volturno – Il Gruppo della Guardia di Finanza di Giugliano, al termine di un’indagine …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.