1

Piedimonte Matese – Ospedale, l’Asl risparmia sui tamponi: personale esposto ad alto rischio contagio. E’ Allarme

Piedimonte Matese – Fino a poco tempo fa era necessario effettuare, per tutti, un tampone a settimana. Ora può bastare un solo tampone al mese. Troppo poco per garantire la sicurezza. La decisione assunta dall’Asl di effettuare un solo tampone al mese per il personale sanitario degli ospedali casertani potrebbe presto trasformarsi in un boomerang di contagi. Medici, infermieri e tutto il personale ausiliare non si sente più tutelato e teme per la propria incolumità. Un problema che potrebbe in breve tempo “decimare” la forza lavoro in corsia e quindi potrebbe pesare anche sull’assistenza ai malati. All’ospedale di Piedimonte Matese si sarebbero verificati già alcuni episodi che potrebbero suonare come un campanello di allarme. La decisione dell’Asl di ridurre il numero dei tamponi di controlli al personale sanitario appare essere in contro tendenza rispetto alla necessità di tutelare quella fascia sociale (come il personale sanitario) particolarmente a rischio perché esposta a contatto con tante persone. La speranza di tutti è che l’Azienda Sanitaria sappia mettere in campo le misure necessarie per garantire tutti: medici, infermieri, personale e pazienti.