Ultim'ora

Presenzano – Consiglio comunale: Cozzone contesta l’orario, quando non si hanno altri argomenti

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Presenzano – Contestare l’orario in cui è fissato un consiglio comunale è la polemica, vecchia come il mondo, attuata da quei consiglieri che, altrimenti, non saprebbero cosa altro dire. Una specie di “paracadute” per coloro che per forza devono parlare.
Il consiglio comunale di stamane –  tenutosi a porte chiuse e trasmesso con diretta social sulla pagina istituzionale a causa dell’emergenza coronavirus – è iniziato con le polemiche mosse dall’ex consigliere di maggioranza Cozzone Marco che contestava l’orario della seduta e l’impossibilità da parte di altre persone di partecipare. Presenti quasi tutti i consiglieri di maggioranza, assenti gli esponenti della minoranza. Cozzone ha assunto un ruolo da “star”, nel consiglio di oggi, soprattutto in considerazione di un manifesto apparso alcuni mesi fa in cui scrivere: “…. l’allontanamento della mia persona da questa Amministrazione, culminata l’11 Giugno 2020 con un atto sindacale di revoca delle deleghe a me assegnate. Consapevole delle mie mancanze e degli errori commessi durante il mio percorso politico, ho comunque cercato, nei limiti del possibile, di portare il mio piccolo contributo alla Comunità“. Un documento che faceva ipotizzare le dimissioni dello stesso Cozzone dall’assemblea civica. Invece no. E’ rimasto al suo posto ed oggi ha sollevato in consiglio una problematica “epocale” e di “vitale” importanza per il futuro della Nazione: l’orario in cui svolgere un consiglio comunale.
Alle sue accuse mosse da Cozzone, ha risposto il primo cittadino, Andrea Maccarelli: “i componenti del consiglio ed in generale chi riveste un incarico politico ha la possibilità per legge di chiedere dei permessi retribuiti per partecipare alla vita politica, è previsto dalla Carta Costituzionale, la seduta è trasmessa in diretta con la possibilità di essere vista e rivista in qualsiasi momento, da chiunque. L’emergenza covid ha fatto sì che molti lavoratori ed utenti potessero organizzarsi in videoconferenze e collegamenti da remoto per evitare spostamenti e contatti e se qualcuno dei componenti del consiglio voleva poteva richiedere di farlo. Ma nessuno lo ha chiesto. Questi argomenti sono sceneggiate di chi non ha nulla da dire perché non ha competenze”.
Sicuramente questo consiglio verrà ricordato non certo per le parole di Cozzone ma per l’addio da parte di Antonia Elia che lascia l’incarico di segretario comunale. Il sindaco ha voluto sottolineare l’importanza che in questi anni, circa 10, in cui la dottoressa ha lavorato a Presenzano, per Presenzano.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Pietravairano / Annecy – Ultraciclismo, a vincere la gara Bikingman “X” è il pietravairanese Auriemma

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Pietravairano / Annecy – E’ italiano il vincitore della Bikingman “X”, la gara di ultracicling, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.