Ultim'ora

Vairano Patenora – Danni erariali e assicurazioni, Moreno: tutto pagato con i soldi dei cittadini. Denuncerò tutto alla Procura

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Vairano Patenora – Il consigliere di opposizione Raffaele Moreno dopo aver ricevuto copia della polizza assicurativa che l’attuale amministrazione vairanese capeggiata dal Sindaco Cantelmo ha stipulato con la Lloyd’s Insurance Company S.A., ha dichiarato che, “contrariamente a quanto affermato dalla segretaria comunale Licciardi, non copre le ipotesi di colpa lieve ma le ipotesi di danno erariale imputati dalla Corte dei Conti che vengono addebitati ad amministratori e funzionari pubblici che agiscono con colpa grave”.
La vicenda, come si ricorderà, riguarda la chiamata sul banco degli imputati – davanti alla Corte dei Conti – del sindaco Cantelmo per il prossimo 9 febbraio 2021 per il conferimento delle funzioni dirigenziali proprio a colui che ha stipulato la polizza in questione, ossia al dipendente ormai in pensione Gaetano Di Nocera.
L’avv. Moreno afferma che “la Segretaria comunale con la nota n. 13397 del 5 nov. 2020 affermò trattarsi di “rinnovo di Polizza Civile Patrimoniale per colpa lieve. Ma dall’esame della documentazione inviata in data 24 nov. 2020 ha riscontrato che la polizza è stata stipulata dal Di Nocera antecedentemente al 30 novembre 2018 e, relativamente all’ultimo rinnovo, con scadenza 1° dicembre 2020, all’art. A.1 – Oggetto dell’assicurazione è previsto che la copertura sia operante “… anche nel caso in cui il Contraente/Assicurato (il Comune n.d.r.) abbia dovuto risarcire al terzo danneggiato le perdite patrimoniali derivanti da atti, fatti illeciti od omissioni colposi, commessi nell’esercizio dell’attività istituzionale da parte di uno o più Dipendenti/Amministratori e si sia prodotta una differenza tra l’ammontare pagato dal Contraente/Assicurato e l’ammontare che la Corte dei Conti abbia posto a personale carico del/dei Dipendente/i o Amministratore/i, Responsabili per colpa grave.  “La copertura è altresì operante nel caso in cui il Contraente/Assicurato abbia sofferto un pregiudizio economico in conseguenza dell’azione diretta della Corte dei Conti per danni erariali nei confronti di uno o più Dipendenti o Amministratori …”.
Dunque, secondo Moreno, la copertura assicurativa è estesa anche alle ipotesi di colpa grave per danno erariale e, quel che è più grave, è che detta polizza è stata pagata con denaro pubblico, ossia con i soldi dei contribuenti vairanesi. Il consigliere Moreno riferisce che ha già presentato esposto-denuncia sia alla procura della Repubblica si S. Maria Capua Vetere che alla procura della Corte dei conti che andrà ad integrare con la documentazione inviata dalla Segretaria comunale, chiedendo ancora di sapere e avere copia della della SCHEDA DI COPERTURA ossia del documento annesso alla polizza con i nominativi dei sedici soggetti (Dipendenti/Amministratori) Assicurati; a quanti anni risale la polizza gravante sulle casse comunali;  se è stata data comunicazione agli Assicuratori dell’invito a dedurre e della citazione a giudizio ricevuti dal Sindaco Cantelmo su istanza della Procura regionale.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Piedimonte Matese – “Progetto Sportivo Matese”, Rega e Civitillo vogliono diventare più grandi di Roma e Napoli. Intanto “rubano” i video a Bucci

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Piedimonte Matese – Il rispetto delle professionalità e delle competenze altrui appaiono una cosa di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.