Ultim'ora

CASERTA – “Storie di Alternanza”, primo premio al Liceo Classico Pietro Giannone

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

CASERTA – Si è svolta ieri pomeriggio la VI sessione del Premio “Storie di alternanza”, promosso da Unioncamere e da 56 Camere di commercio per valorizzare i migliori racconti delle esperienze realizzate dagli Istituti di istruzione secondaria nell’ambito dei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento. Il gradino più alto del podio per la categoria Licei è andato ai ragazzi del Liceo Classico “P. Giannone” di Caserta, con il video “Stay at home (Coronavirus + Emergency) Film festival” che racconta un progetto di alternanza inizialmente volto a produrre un racconto cinematografico per mostrare l’ambiente lavorativo nel mondo del cinema e che a seguito della diffusione pandemica del Covid-19 si è trasformato in un vero festival cinematografico per dare al pubblico l’occasione di visionare e premiare le migliori produzioni cinematografiche indipendenti realizzate in casa durante l’emergenza Coronavirus e non solo. Il festival online “Stay at home”, al quale hanno partecipato in un mese oltre 1.000 registi indipendenti di 77 paesi diversi, è attualmente al vaglio del patrocinio da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri. «Il premio al nostro liceo – ha affermato il presidente della Camera di Commercio di Caserta, Tommaso De Simone – ci rende orgogliosi perché abbiamo raggiunto un nostro grande obiettivo. Un obiettivo che non era solo quello di portare i nostri ragazzi fuori dalla scuola e all’interno del mondo lavorativo, ma far conoscere le loro grandi e immense capacità ad un mondo che non sempre è pronto ad accoglierli. Qualche giorno fa abbiamo premiato, a livello locale, i nostri istituti scolastici che si sono cimentati nei progetti d’alternanza ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici casertani di secondo grado. Agli studenti del liceo Giannone vanno i miei personali, e della Camera di Commercio di Caserta, complimenti per essersi aggiudicati il primo premio competendo tra quasi 3mila studenti coinvolti, 201 scuole partecipanti e oltre 230 progetti». Il Premio è suddiviso in due categorie distinte per tipologia di Istituto scolastico partecipante, ossia: Licei e Istituti tecnici e professionali e prevede due livelli di partecipazione: il primo locale, promosso e gestito dalle Camere di commercio aderenti e direttamente da Unioncamere per i territori delle Camere di commercio non aderenti, il secondo nazionale, gestito da Unioncamere. Al livello nazionale si accede solo se si supera la selezione locale.

 

Guarda anche

Napoli / Svizzera – Libro “Uno Svizzero Napoletano”: l’orgoglio di un’azienda italiana

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Napoli / Svizzera – “Uno svizzero napoletano. L’orgoglio di una grande azienda italiana” è il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.