Ultim'ora

Teano – Diocesi, vescovo contagiato: “fatale” la cerimonia nel convento di Tora e Piccilli. Fedeli allarmati

Teano – E’ stata “fatale” per il vescovo Giacomo Cirulli, la cerimonia inaugurale della riapertura della struttura sacra del convento di Tora e Piccilli. Una cerimonia alla quale presero parte, oltre al vescovo della Diocesi di Teano Calvi, anche i frati che gestiscono la sacra struttura torana. Tre di loro sono risultati, pochi giorni dopo, contagiati dal Covid19. Appare, quindi, molto probabile che quella cerimonia fu “galeotta” ed avrebbe permesso al vescovo Cirulli di entrare in contatto con il Covid19. Sua eccellenza, per fortuna, sta bene, non accusa sintomi particolari. Si trova in isolamento, come previsto dal protocollo sanitario. Intanto l’allarme cresce fra i fedeli dell’intera diocesi, ed in particolare nella zona di Teano. I fedeli sono preoccupati per la possibilità del contagio che aleggia su altri preti, specialmente quelli che sono in stretto contatto con Cirulli. E non sono pochi.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Piedimonte Matese – Contratti cancellati dai giudici del Tar, Civitillo: sarà fatto Appello. Ecco le ragioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.