Ultim'ora

Parete – Coronavirus: ritardi nel ricovero in ospedale, muore una 62enne del posto

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Parete – Ritardo nei soccorsi e nel ricovero in ospedale. A farne le spese, una 62enne del posto, morta di Covid-19 dopo un calvario di telefonate al 118 e di richieste di soccorso. A darne notizia, il sindaco Gino Pellegrino, amareggiato per la probabile leggerezza con cui è stato affrontato il caso. “In questi giorni ho condiviso con i familiari le tante preoccupazioni, le chiamate al 118 (che non rispondevano mai), al team Covid dell’Asl (che rispondevano una volta su dieci), l’impegno a trovare bombole di ossigeno. È stata ricoverata solo alcuni giorni fa, quando ormai era troppo tardi. Purtroppo sì lasciano le persone consumare a casa e poi le si ricovera. Quando c’è poco da fare. Leggevamo nei post giornalieri del Presidente della Regione le tante disponibilità di posti letto, ma stranamente all’arrivo dell’ambulanza del 118 (sempre in ritardo) questi posti letto non erano mai disponibili. Speriamo si faccia qualcosa di concreto per migliorare l’assistenza sanitaria e la cura ospedaliera dei tanti ammalati perché non si può andare avanti così. Mi stringo al dolore dei familiari”, ha affermato in una dichiarazione la fascia tricolore.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Caserta / Maddaloni / Foggia – Traffico di cocaina, crack, marijuana e hashish: 13 arresti

Tempo di lettura stimato: 3 minuti Caserta / Maddaloni / Foggia – Questa notte la Polizia di Stato della Questura di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.