Ultim'ora
foto di repertorio

CASAL DI PRINCIPE – Estorsioni dei Casalesi in Veneto: 24 condanne

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

CASAL DI PRINCIPE – Estorsioni dei Casalesi a Venezia, 24 condanne. Il GUP Michela Rizzi del tribunale di Venezia ha inflitto 6 anni per Girolamo Arena, 38 anni di Palermo, divenuto collaboratore di giustizia; 12 anni per Antonio Basile, 60 anni di Napoli e residente a Mestre, per la sola partecipazione all’associazione di stampo mafioso; 3 anni e 8 mesi per Saverio Capoluongo, 44 anni di Casal di Principe, pena inferiore rispetto alle richieste; 6 anni e 8 mesi per Vincenzo Chiaro, 67enne di Castel Volturno; 9 anni e 6 mesi per Nunzio Confuorto, 48 anni di Afragola e residente ad Eraclea (per il quale il PM aveva invocato 13 anni e mezzo); 8 anni e 6 mesi per Antonio Cugno, 57 anni di Napoli e residente ad Eraclea; 10 anni per Giacomo Fabozzi, 35 anni di Aversa e residente ad Eraclea, con revoca della sospensione condizionale della pena per altre due sentenze per le quali era stato dichiarato colpevole dai tribunali di Pordenone e di Treviso; 9 anni per Tommaso Napoletano, 44 anni di Capua residente ad Eraclea; 4 anni e 6 mesi per Valentino Piezzo, 34 anni di Napoli e residente ad Eraclea; 4 anni e 6 mesi per Tommaso Ernesto Pizzo, 54 anni di Marsala residente a Zero Branco; 6 anni e 6 mesi per Antonio Puoti, 34 anni di Aversa residente ad Eraclea; 3 anni e 8 mesi per Salvatore Salvati, 58 anni di Napoli residente ad Eraclea; 5 anni e 10 mesi per Cristian Sgnaolin, 47 anni di San Dona’ di Piave; 6 anni e 6 mesi per Francesco Verde, 42 anni di Sant’Antimo residente ad Eraclea; 2 anni e 4 mesi per Vincenzo Vaccaro; 8 anni e 6 mesi per Berardino Notarfrancesco, 41 anni di Polla e residente ad Eraclea; 5 anni per Moreno Pasqual, 56 anni di San Dona’ di Piave; 3 anni e 3 mesi per Graziano Teso, 72 anni ex vice sindaco di Eraclea; 8 mesi per Annamaria Marin, a cui è stato concesso il beneficio della sospensione della pena; 4 anni e 8 mesi per Ennio Cescon, 56 anni di Noventa di Piave; 3 anni per Slavisa Ivkovic, 58 anni residente a Jesolo; 2 anni per Daria Poles, 37 anni di San Dona’ di Piave, con pena sospesa e non menzione nel casellario giudiziale; 2 anni e 8 mesi per Amorino Zorzetto, 66 anni di Eraclea.

Il giudice ha anche assolto Sgnaolin, Puoti, Chiaro, Ivkovic, Poles, Marin per alcuni reati fine mentre altri reati sono stati dichiarati prescritti. Sentenza di non luogo a procedere per intervenuta prescrizione per Giuseppe Lazzara.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Roccamonfina – Comune, progetto mai realizzato: tecnici vogliono oltre un milione di euro. La sentenza del giudice

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Roccamonfina – Una importante società di progettazione ha trascinato il municipio di Roccamonfina davanti al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.